Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A, Atalanta-Milan

Milan, Pioli: “Ibrahimovic non sarà convocato. Domani partita importante”

Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) durante Milan-Lazio 2-0 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato di Zlatan Ibrahimovic durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Atalanta

Enrico Ianuario

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Atalanta-Milan, Stefano Pioli ha parlato di Zlatan Ibrahimovic. Queste le parole dell'allenatore rossonero sull'attaccante svedese. "Ci vedo un po’ l’inizio del nostro percorso, è chiaro che nel mese di gennaio dopo quel famoso Atalanta-Milan è cominciato definitivamente il nostro cammino con l’arrivo di Ibra, Kjaer e anche Saelemaekers. Però non è finito, così come non è finito nemmeno il percorso di Zlatan. Domani è una partita molto importante contro una squadra che fa da 4 anni la Champions. L’abbiamo preparata con la giusta attenzione. Non so quanti anni possa ancora giocare. Per quel che vedo, dalla sua voglia, potrei anche dire che Zlatan potrà giocare in eterno. Sarà il suo fisico a decidere, ma con questa testa Zlatan va sopra qualsiasi difficoltà".

"Non può essere al 100% per tante partite, ma ha una determinazione e un talento incredibili. Mi piacerebbe regalargli la longevità perché a Ibrahimovic piace giocare a calcio. Se potessi fargli un regalo gli allungherei la carriera. Zlatan non sarà dei convocati, ma sta meglio, sfrutterà la sosta per stare meglio e mi auguro che valga anche per i suoi compagni. Concentriamoci solo sulla gara di domani". Leggi qui il resto delle dichiarazioni di Pioli in conferenza.

tutte le notizie di