Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-MILAN

Inter-Milan, Pioli: “Giroud sa come si vince. Che orgoglio questi colori”

LIVE Conferenza stampa Milan, Stefano Pioli (Grafica PM)

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato in conferenza stampa al termine del derby Inter-Milan, partita del 24° turno della Serie A 2021-2022

Salvatore Cantone

Stefano Pioli, allenatore rossonero, ha parlato in conferenza stampa al termine del derby Inter-Milan, partita della 24^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni: "Non so se sia la più bella, perché le vittorie dell'anno scorso a Torino contro la Juve e quella di Bergamo sono state ancora più decisiva di questo. Questa, però, è importante, perché alleno dei ragazzi che non mollano mai e che hanno voluto soffrire, stringere i denti contro un avversario molto forte. Abbiamo voluto vincere: di questo sono molto orgoglioso e sono molto contento per i nostri tifosi che si meritavano una soddisfazione del genere. Abbiamo gli stessi punti dell'anno scorso, quindi c'è ancora tanta strada da fare".

Sui cambi: "L'ha vinta la squadra, perché anche nelle difficoltà abbiamo interpretato la partita come volevamo. Lo abbiamo fatto con coraggio, conto una squadra forte. Chi è entrato ha fatto molto bene; dico sempre ai miei giocatori che non importa quanto siano impiegati, ma la qualità con cui giocano. Dobbiamo assolutamente continuare così. Serata bellissima, ma dobbiamo dare continuità a questa vittoria".

Sulla vittoria in chiave scudetto: "Sono i due risultati in cui speravamo. La sconfitta contro lo Spezia è stata speciale. Ho detto ai ragazzi che avevamo ancora due partite davanti per aprirci nuovi scenari, lasciandoci dimostrare di essere competitivi. Queste sono le partite che contano di più, ma ora conterà di più domenica contro la Sampdoria".

Sul carattere: "Ho sempre visto nei miei giocatori grande carattere e mentalità. È facile essere squadra e pensare di essere i migliori quando si vincono tutte le partite, è meno facile quando arrivano risultati così cosi, quando aumentano pressioni e critiche. Noi non abbiamo mai smesso di credere nelle nostre qualità e lottiamo in ogni singola partita. Siamo forti, ma non insuperabili, quindi qualche difficoltà ce l'abbiamo anche noi...".

Sull'obiettivo del Milan: "Davanti ai miei dirigenti ad inizio stagione ho detto alla squadra che l'obiettivo era migliorare il campionato scorso in termini di punteggio. 79 punti fatti l'anno scorso, 52 ora pari all'anno scorso. Noi sappiamo che il ritorno è sempre più complicato"

Su Giroud: "Abbiamo preso un giocatore che ha vinto tanto, così come Maignan e Ibrahimovic. Abbiamo bisogno di giocatori che sappiano cosa serva vincere per crescere. Olivier sa che bisogna stare sul pezzo sempre, non mollare mai e essere sempre un professionista".

Sul discorso alla squadra di lunedì: "Ho toccato l'orgoglio di vestire questi colori e la felicità che potevamo immaginare di avere e di regalare ai tifosi vincendo il derby". Le pagelle post-partita dei calciatori rossoneri secondo la nostra redazione >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di