Bellinazzo: “Milan, impegno diretto del governo cinese”

Bellinazzo: “Milan, impegno diretto del governo cinese”

Il noto esperto di calcio ed economia, Marco Bellinazzo, ha parlato a Radio 24 del comunicato di Fininvest sulla firma del preliminare per la cessione del Milan

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Il noto esperto di calcio ed economia, Marco Bellinazzo, ha parlato a Radio 24 del comunicato di Fininvest sulla firma del preliminare per la cessione del Milan.

Le sue parole alla trasmissione “Tutto Convocati”: “Si arriva a cifre sopra il miliardo di euro, il Milan diventa cinese al pari dell’Inter. Non tutto è chiaro però sulla compagine. L’ulteriore slittamento non era tanto legato a problemi burocratici, non mi sembrava problematico spostare i 15 milioni di caparra, ma i problemi veri che sono creati all’interno della cordata. E’ sparito il nome di Galatioto, così come è sparito il nome di Gancikoff, c’è stata una vera e propria modifica dell’assetto di questa cordata. Non c’è più il nome di Wu, di Cheng, si tratta di altri soggetti che verranno resi noti successivamente, ma quel che conta è che il governo cinese ha un impegno diretto. L’unico nome che viene fatto è il fondo Haixia Capital che dipende direttamente dal governo di Pechino, molto più coerente di tutte le attività che avevano cercato di acquisire il club in giro per l’Europa”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, accordo raggiunto: società venduta ai cinesi

Milan, Gustavo Gómez in Italia: “Felice di essere qui”

Cessione Milan, Fininvest: “Nessuna trattativa con Fosun”

Bonaventura a MilanTV: “Il gioco di Montella mi esalta, possiamo solo migliorare”

ICC – Milan, i tre motivi per sorridere

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy