Ambrosini: “La presenza di Ibrahimovic non cambia con l’età”

L’ex capitano rossonero, Ambrosini, ha parlato della prestazione di Ibra, tornato al Milan e subito decisivo, nonostante i 38 anni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Una bella vittoria e una grande prestazione, soprattutto di Zlatan Ibrahimovic, in Cagliari-Milan. I rossoneri tornano alla vittoria e l’importanza dello svedese, a 360°, è già evidente. Di questo ha parlato l’ex capitano rossonero Massimo Ambrosini ai microfoni di Sky nel post partita. Ecco le sue parole: “L’età ti limita nella prestazione atletica e dinamica, ma la presenza in campo, il modo di essere condizionante per i compagni, rimane invariata anche in età avanzata. Ibra catalizza le attenzioni, il gruppo si sente tranquillizzato. Oggi il Milan ha vinto una partita intelligente. Ha aspettato il momento giusto per colpire, la cosa migliore è aver dato una senso di sicurezza generale. Non è stata una gara incredibile, ma era quello che ci voleva. C’era bisogno di normalizzare la situazione. Ibra ha fatto capire che quando la condizione crescerà potrà dare ancora di più una mano”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy