Allenatore Milan – La pazienza di Pioli: dimentica Rangnick e si mette a lavoro

MILAN NEWS – Stefano Pioli convive da mesi con le voci che vogliono Ralf Rangnick sulla panchina del Milan. Per il momento lui sta zitto e lavora…

di Renato Panno, @PannoRenato
Stefano Pioli

MILAN NEWS – ‘Gazzetta.it’ fa il punto sulla situazione vissuta in questo momento da Stefano Pioli. L’allenatore del Milan, ormai da mesi, è costretto a convincere con le insistenti voci che vogliono Ralf Rangnick al suo posto per la prossima stagione. Non è facile dunque per l’ex Fiorentina affrontare giornalmente questa situazione, soprattutto ora che si intravede uno spiraglio di normalità dato dalla riprese degli allenamenti individuali. Pioli è a Milanello a gestire a distanza il suo gruppo, anche se non sa per quanto tempo ancora.

Se le voci erano facilmente trascurabili, adesso sembra un po’ più difficile far finta di niente quando è lo stesso Rangnick a rilasciare dichiarazioni su dichiarazioni. Il tedesco ha spesso fatto riferimento all’interesse del Milan, ha parlato di contatti con il suo procuratore, strizzando quindi l’occhio a questo tipo di possibilità. A questo punto entra in gioco la bravura della società che deve rassicurare Pioli perché non si faccia distrarre da tutto ciò, al fine conseguire la sua (ultima?) missione rossonera: quella di raggiungere l’Europa. Da un lato non è un mistero che Elliott stimi tantissimo il suo allenatore, ma è pur vero che la proprietà vuole dare una sterzata decisa alla sua squadra, in modo tale da costruire un vero e proprio ciclo.

Uno scenario che, appunto, non vede Pioli come protagonista. Il segreto del tecnico dev’essere quello di armarsi di pazienza e cercare di dare un senso alla stagione del Milan per cercare, chissà, di strappare una conferma che, onestamente, al momento appare tutt’altro che possibile. Ma tentar non nuoce, ed è questa l’unica via che Pioli può percorrere al momento.

Intanto arrivano conferme sul possibile arrivo di Ralf Rangnick, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy