Adani sul Milan: “Ma questo è calcio?”

Durissime parole di Daniele Adani, opinionista di Sky Sport, al termine di Bologna-Milan, gara vinta dai rossoneri di Brocchi

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Cristian Brocchi Milan

Al termine di Bologna-Milan, gara che i rossoneri hanno vinto senza convincere, l’opinionista di Sky Sport Daniele Adani ha commentato la prestazione dei rossoneri usando parole molto dure per il gioco espresso dalla squadra di Cristian Brocchi. L’ex giocatore si è chiesto se “Quello del Milan è gioco?” per poi schierarsi apertamente a favore del 4-4-2 scelto da Sinisa Mihajlovic, modulo ritenuto più funzionale per il Milan di quest’anno.

“Io sono dalla parte di Brocchi – dice -. Mi piace l’idea di affidare un progetto a un allenatore giovane e bravo, con idee chiare. Vi dirò di più, io spero che faccia bene. E non penso che sia giusto giudicarlo per i risultati di questo finale di stagione. Se ci credi, se credi nelle sue potenzialità e nel suo gioco, è giusto che resti lui anche il prossimo anno, al di là di come andrà la finale di Coppa Italia, che vinca o perda. E questa scelta andrà legittimata anche con un mercato ad hoc, che assecondi le sue idee di gioco. Per esempio, vendere Bacca non può essere sacrilego se gli prendi un giocatore più funzionale. Perchè Bacca non è un giocatore funzionale a questo modulo. A me il 4312, preso così com’è, in maniera dogmatica, non piace – continua Adani-. Non si vince con la matematica. Quindi ripeto, mi piace Brocchi e spero vada avanti. Ma poi onore e onere: io non posso giudicare solo il progetto, ma devo giudicare anche la partita e il Milan non ha giocato a calcio. Quello del Milan è gioco?”.

Ti possono interessare anche:

La risposta di Brocchi dopo Bologna-Milan

Le parole di Bacca dopo Bologna-Milan
Le parole di Galliani prima di Bologna-Milan

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy