Coppa Italia Femminile, Sassuolo-Milan: formazioni e dove vederla

Domenica alle 14.30 il Milan Femminile farà tappa allo Stadio Enzo Ricci, dove affronterà il Sassuolo. La gara varrà per l’andata dei Quarti di finale di Coppa Italia

di Redazione
Verona Milan Femminile Dowie AC Milan

Coppa Italia Femminile, Sassuolo-Milan: formazioni e dove vederla

Domenica alle 14.30 il Milan Femminile farà tappa allo Stadio Enzo Ricci, dove affronterà il Sassuolo. La gara varrà per l’andata dei Quarti di finale di Coppa Italia, il ritorno sarà disputato il 13 febbraio a Vismara.

DOVE VEDERLA: Timvision e Milan TV

PROBABILI FORMAZIONI:

SASSUOLO (4-3-1-2):
Lemey; Santoro, Lenzini, Filangeri, Philtjens; Orsi, Mihashi, Dubcovà; Tomaselli; Bugeja, Pirone.
Allenatore: Gianpiero Piovani

MILAN (3-5-2): Korenciova; Vitale, Fusetti, Agard; Rizza, Conc, Mauri, Boquete, Kulis; Salvatori Rinaldi, Giacinti.
Allenatore: Maurizio Ganz

SCONTRO FRA TITANI
I combattenti salgono sul ring, i rispettivi coach li spronano da dietro le corde.
Da una parte c’è un ragazzino emiliano: nessuno aveva scommesso su di lui ad inizio stagione, eppure ha incantato tutti con la freschezza tipica della sua giovane età. Disputa l’incontro su un campo familiare, e anche questo è un vantaggio. Tuttavia, nell’ultimo scontro è stato sconfitto.
Dall’altra parte del ring mostra si riscalda saltellando il suo rivale. Ha più esperienza del ragazzo, nel corso degli anni ha dimostrato, nonostante suo fratello abbia vinto sette campionati europei, di non soffrire la pressione. E’ uno dei combattenti più forti in circolazione, eppure è stato criticato per aver fornito cattive prestazioni nelle ultime uscite, anche se ne è uscito vincitore.
Entrambi sembrano imbattibili, ma uno solo trionferà. Chi tra i due? Il migliore, ovviamente. Che questo Sassuolo-Milan Parte II abbia inizio!

RIVINCITA
Parte II perché le due squadre si affronteranno di nuovo dopo lo scontro del 13 dicembre. Allora la partita si era disputata in casa del Milan, a Vismara, e le rossonere si erano imposte per 2-0, con il gol da rapace di Giacinti e la zuccata da corner di Giorgia Spinelli. Successivamente c’era stata la sosta natalizia, ed alla ripresa entrambe le compagini hanno vissuto un momento di difficoltà.
Il Sassuolo ha inaugurato il nuovo anno sconfiggendo nettamente l’Empoli per 3-0, ma poi ha perso a Roma contro le Giallorosse, con Giugliano e Andressa Alves nel ruolo di carnefici. Una sconfitta amara, la seconda in tre partite, ma non sarà certo un passo falso a rovinare quanto di buono fatto dalla squadra di Piovani, la vera rivelazione di questa stagione.
Alla prima uscita del 2021, invece, il Diavolo è stato sconfitto nella semifinale di Supercoppa contro la Fiorentina, perdendo le staffe nel secondo tempo e facendosi rimontare in appena dieci minuti. Successivamente, però, c’è stata una reazione, almeno dal punto di vista dei risultati. La squadra di Ganz, infatti, ha vinto di misura contro Verona e Florentia, staccando in classifica proprio il Sassuolo, al terzo posto. Miglioramenti dal punto di vista del gioco, però, non si sono visti: il Milan ha faticato molto contro squadre ben meno attrezzate sulla carta. Domenica dovrà affrontare la vera prova del nove.

LA SITUAZIONE DEL TABELLONE DI COPPA ITALIA
Il percorso del Milan femminile nel girone di Coppa Italia è stato costante: 2 partite, 2 vittorie, 6 gol fatti e 0 subiti contro Cesena ed Orobica. Meglio di così…
Il Sassuolo, invece, dopo aver battuto Granatine per 2-0, si è complicato la vita pareggiando con il Napoli, ma ha comunque raggiunto il turno successivo per una migliore differenza reti.
L’incontro che andrà in scena domenica sarà la gara d’andata dei quarti di finale, il ritorno a Vismara è stato fissato per il 13 marzo: in palio un posto in semifinale contro la vincente di Inter-Fiorentina. Collocate nella parte sinistra del tabellone, definiscono il quadro dei quarti le partite Empoli-Juventus e Florentia Roma.

UN PRECEDENTE
Sassuolo-Milan non è un inedito in Coppa Italia. Le due squadre, infatti, si sono già scontrate nella competizione, di nuovo ai quarti, nella stagione 2018/19. Lo scontro fu impari: il Milan vinse sia nella gara di andata che in quella di ritorno con lo stesso punteggio: 2-0. Estendendo il conteggio dei precedenti al computo totale degli scontri, il parziale non è meno amaro per il Sassuolo: le rossonere hanno trionfato 5 volte e raccolto un pareggio, segnando 14 gol e subendone solo 4. Tuttavia non bisognerà sottovalutare l’impegno, perché questo Sassuolo è una squadra molto più forte di quella degli anni precedenti.

BIANCO E NERO ALL’ORIZZONTE
La Coppa Italia rappresenta una competizione prestigiosa su cui il Milan deve puntare, ma il vero obiettivo stagionale delle rossonere rimane il campionato. E sfogliando il calendario di mister Ganz, c’è evidenziata una data particolare: 7 marzo 2021. Infatti il Diavolo, dopo il doppio confronto di coppa e le sfide con San Marino e Bari, affronterà in trasferta la Juventus. Lì ci sarà da divertirsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy