Milan-Roma 3-2: il tabellino del match del Vismara

Il Milan Femminile vince in rimonta 3-2 contro la Roma al Vismara al termine di 90 minuti di grandi emozioni: ecco il racconto e il tabellino del match

di Alessio Roccio, @Roccio92

MILAN FEMMINILE – Le guerriere di Mister Ganz non mollano mai. Al Vismara, in doppio svantaggio, il Milan ha avuto la forza di reagire e di rimontare la Roma fino alla vittoria grazie a un grandissimo cuore. Finisce 3-2, al termine di una sfida emozionante. Dopo un’ora di gara sottotono, dove le giallorosse avevano fatto di più e segnato due gol, a metà ripresa le rossonere si sono sbloccate, trascinate dal nuovo acquisto Thorvaldsdottir. La numero 10 ha riaperto i giochi e soprattutto firmato il sorpasso decisivo: un esordio da sogno. Bene anche la prima di Begič. Un successo fondamentale per il campionato, la migliore risposta per iniziare il girone di ritorno e mettere alle spalle il passo falso con l’Empoli. Dopo la 20° giornata di Serie A femminile il Milan sale a quota 23 punti, a -1 proprio dalla Roma ma con una gara ancora da recuperare, quindi con la possibilità di portarsi a -2 dal secondo posto in classifica occupato dalla Fiorentina. Adesso, nel weekend, sarà in programma la trasferta di Bergamo in casa dell’Orobica.

LA CRONACA
La prima nota di rilievo riguarda la formazione, con Mister Ganz che manda in campo – in attacco – le nuove arrivate Begič e Thorvaldsdottir. Dopo un avvio voglioso delle rossonere, la Roma colpisce: al 20′, sugli sviluppi di una punizione, Korenčiová esce a vuoto e Thomas appoggia in rete per il vantaggio. Quando comincia la ripresa, nuova doccia fredda a causa del raddoppio giallorosso al 49′: doppietta di Thomas che, dal limite, carica il destro e pesca l’angolino. Reazione Milan, al 65′ il traversone di Begič sbatte sul palo lontano. Dopodiché inizia la grande rimonta. Al 70′ Thorvaldsdottir accorcia le distanze: sugli sviluppi di un corner, in piena area fa partire una parabola che supera Ceasar. Al 78′ Jane pareggia grazie a un tiro-cross dalla distanza che beffa il portiere avversario. E all’89’ Thorvaldsdottir fa impazzire il Vismara regalando la vittoria dopo un’azione incredibile: prima il miracolo di Ceasar, poi la traversa di Giacinti e infine, sulla sponda di Begič, il colpo di testa dell’islandese.

IL TABELLINO
MILAN-ROMA 3-2
MILAN (4-3-3): Korenčiová; Bergamaschi, Hovland, Fusetti, Tucceri Cimini (46’st Žigić); Čonč, Jane, Heroum; Giacinti, Begič (47’st Carissimi), Thorvaldsdottir. A disp.: Piazza; Mendes, Vitale; Capelli, Mauri; Salvatori Rinaldi, Tamborini. All.: Ganz.
ROMA (4-3-3): Ceasar; Erzen, Swaby (17’st Ekroth), Pettenuzzo, Bartoli; Bernauer, Giugliano (15′ Hegherberg), Andressa (35’st Greggi); Bonfantini, Thomas, Serturini. A disp.: Pipitone; Ciccotti, Cunsolo; Coluccini, Soffia; Thestrup. All.: Bavagnoli.
Arbitro: Turrini di Firenze.
Gol: 20′ e 4’st Thomas (R), 25’st e 44’st Thorvaldsdottir (M), 33’st Jane (M).
Ammonite: 12’st Hegerberg (R), 49’st Giacinti (M).

Fonte: acmilan.com

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy