4 ottobre 1992: Fiorentina-Milan, storica vittoria dei rossoneri per 3-7

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Contro la Fiorentina di Batistuta, il Milan vinse nettamente per 3-7. Doppiette per Massaro, Gullit e Van Basten

di Antonio Tiziano Palmieri
Fabio Capello

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Esattamente 28 anni fa, era domenica 4 ottobre 1992, il Milan espugnava lo stadio Artemio Franchi di Firenze con una netta vittoria per 3-7 contro la Fiorentina.

Sulla panchina viola sedeva l’ex rossonero Luigi Radice, mentre su quella del Milan c’era Fabio Capello. E dire che le cose per il Diavolo non si misero bene all’inizio. Infatti, a passare in vantaggio fu la Fiorentina con un gol di Francesco Baiano dopo 13 minuti. Ma entro la fine della prima frazione di gioco, il Milan segnò 4 gol: Daniele Massaro doppietta, Gianluigi Lentini e Ruud Gullit. Per i viola, a inizio secondo tempo, accorciò le distanze Stefan Effenberg. Poi il Milan andò nuovamente in gol con Marco Van Basten e ancora Gullitt. Al 90esimo, le reti che fissarono il punteggio portarono la firma di Fabrizio Di Mauro per la Fiorentina e di nuovo del ‘Cigno di Utrecht’ Marco Van Basten. Il direttore di gara fu Gianni Beschin che davanti a oltre 42.000 tifosi, arbitrò bene un match senza storia dal punto di vista del risultato. Questa partita fra Fiorentina e Milan era valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 1992/1993. Campionato che, a fine anno, vide i rossoneri campioni d’Italia per la 13esima volta nella loro storia. Per la viola invece buio profondo: arrivò la retrocessione nonostante in attacco ci fosse Gabriel Omar Batistuta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy