27 maggio 2007: il Milan campione d’Europa perde contro la Reggina

MILAN NEWS – La Reggina di Walter Mazzarri conquistò una storica salvezza grazie alla vittoria per 2-0 contro il Milan di Carlo Ancelotti campione d’Europa

di Antonio Tiziano Palmieri
Walter Mazzarri, allenatore del Torino

MILAN NEWS – Ultima giornata della Serie A 2006/2007, giorno 27 maggio. È il campionato post Calciopoli, quello del famoso ‘lo Scudetto mettilo nel c**o’ di Massimo Ambrosini rivolto all’Inter.

Il Milan di Carlo Ancelotti, fresco campione d’Europa in carica (4 giorni prima aveva trionfato nella finale di Atene contro il Liverpool), scese in campo per la passerella conclusiva della stagione. Di fronte, c’era la Reggina allenata da Walter Mazzarri, che aveva bisogno a tutti i costi dei 3 punti per completare una rimonta salvezza che ancora oggi ci si ricorda. Il match del Granillo, arbitrato da Gianluca Rocchi, terminò 2-0 per i calabresi con le reti di Nicola Amoruso e Daniele Amerini, che festeggiarono dunque la permanenza nella massima serie. La Reggina, partendo con un -11 di penalizzazione, riuscì a salvarsi. Il Milan invece, anch’esso penalizzato di 8 punti, concluse il campionato al quarto posto a quota 61 punti. Quello Scudetto, lo vinse l’Inter appunto. Festa un po’ rovinata dal successo europeo dei cugini rossoneri.

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy