Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Primavera 1, vittoria in trasferta del Milan contro la Sampdoria | News

Federico Giunti (allenatore AC Milan Primavera) | Milan News (Getty Images)

Seconda vittoria consecutiva nel campionato di Primavera 1 per il Milan di Giunti: i rossoneri si sono imposti sulla Sampdoria per 2-0

Enrico Ianuario

(fonte acmilan.com)

Una grande vittoria. Una vittoria da grande. La Primavera del Milan supera 2-0 la Sampdoria e conquista il secondo successo consecutivo in campionato, il terzo nelle ultime quattro giornate. A Genova è arrivata una risposta molto importante dei rossoneri a certificare il periodo positivo, di sicuro il migliore della stagione dopo una prima parte davvero difficile. Decisivi i gol di Nasti Gala, all'inizio e alla fine di una partita ricca di emozioni: i ragazzi di Mister Giunti sono stati cinici, non proprio un'abitudine, creando qualcosa meno ma sprecando anche meno in attacco; a far la differenza i marcatori di giornata come le parate di Jungdal, straordinario a tenere a galla la squadra nel primo tempo.

Momento d'oro per Nasti, che dalla Juve in poi ha già segnato 5 gol (comprese le coppe): non è un caso se il Diavolo ha cambiato marcia proprio un mese fa dopo il suo ritorno in pianta stabile. È comunque il gruppo in generale in evidente crescita di fiducia e risultati. Ora la classifica dice 15° posto provvisorio al pari di Verona e SPAL a quota 14 punti, quindi la discesa è ancora lontana. Nel prossimo weekend ci sarà una ghiotta occasione per non mollare la presa: sabato 18 dicembre alle13.00 arriverà il Pescara, fanalino di coda in Primavera 1.

LA CRONACA

La Sampdoria prova un avvio aggressivo ma il Milan alla prima opportunità colpisce: al 7', dopo il tiro dalla distanza di Capone e la respinta corta di Saio, la sblocca Nasti con un tap-in sottoporta. Un mancino a lato di Pozzato al 18' apre un'ampia fase di reazione e predominio avversario (a parte un'occasione per El Hilali), ci vogliono gli straordinari per un gigantesco Jungdal: al 25' salva su Montevago lanciato a rete e Pozzato quasi a botta sicura nella stessa azione; al 26' smanaccia l'incornata ravvicinata di Montevago; al 30' e al 35' dice di no a Di Stefano. La partita è piena di flash e non conosce soste fino al duplice fischio, 0-1 al riposo.

L'inizio di ripresa rispecchia lo standard della gara, blucerchiati più volte in attacco e pericolosi come non mai al 46' quando Di Stefano calcia e il pallone colpisce il palo interno. I rossoneri concedono però tengono botta e provano a ribattere il gran numero di ottime occasioni: al 49' El Hilali scalda le mani di Saio; al 53' il portiere blocca su Alesi; al 56' Saio ferma ancora Youns sottomisura; al 64' Capone mira l'incrocio senza inquadrarlo di poco. Nel mezzo e dopo i padroni di casa vanno a un passo dal pareggio: al 52' Di Stefano dal limite spreca anche grazie all'opposizione di Stanga; al 67' Polli in piena area la gira di un soffio a lato. Il Diavolo regge, cambia qualche giocatore e all'86' trovano il raddoppio: un errore spiana la strada a Gala, caparbio a involarsi e preciso a piazzarla a fil di palo. Triplice fischio: 0-2.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-MILAN 0-2

SAMPDORIA (4-2-3-1): Saio; Paoletti (31'st Chilafi), Aquino, Bonfanti, Migliardi; Trimboli, Yepes Laut (21'st Bontempi); Malagrida (16'st Mane), Pozzato (16'st Polli), Di Stefano 31'st Leonardi; Montevago. A disp.: Gentile, Tantalocchi; Porcu, Samotti; Bianchi, Perego; Catania. All.: Tufano.

MILAN (4-3-3): Jungdal; Camara, Stanga, Obaretin (36'st Nsiala), Kerkez; Di Gesù, Tolomello (14' Eletu), Alesi (31'st Gala); El Hilali (31'st Traorè), Nasti (36'st Rossi), Capone. A disp.: Desplanches, Pseftis; Bozzolan; Björklund; Marshage. All.: Giunti.

Arbitro: Iacobellis di Pisa.

Gol: 7' Nasti (M), 41'st Gala (M).

Ammoniti: 10'st Aquino (S), 47'st Trimboli (S).

tutte le notizie di