Milan, Musacchio-Caldara-Duarte: si apre il casting su chi affiancherà Romagnoli

Milan, Musacchio-Caldara-Duarte: si apre il casting su chi affiancherà Romagnoli

L’unica certezza assoluta al centro della difesa per il Milan si chiama Alessio Romagnoli. Per l’altro posto disponibile sarà corsa a tre

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Il reparto difensivo del Milan, nella seconda parte della scorsa stagione, ha dato molte soddisfazioni ai tifosi. Grazie ad un Gianluigi Donnarumma in formato superman, i rossoneri hanno blindato la propria porta in più di un’occasione da gennaio fino alla fine del campionato. Nelle ultime due partite appena disputate il Milan ha subito un solo gol in due partite, dimostrando solidità difensiva anche con il nuovo allenatore. La coppia Romagnoli-Musacchio si è comportata bene lo scorso anno e continua ad essere utilizzata anche da mister Giampaolo perché sembra quella che offre maggiore garanzie al momento. Ma è possibile che nelle prossime settimane qualcosa possa cambiare.

Oltre ai due calciatori appena citati il Milan può contare sulla presenza del nuovo acquisto Leo Duarte e dello sfortunatissimo Mattia Caldara. Il brasiliano, arrivato nel corso del mercato estivo, sta lavorando incessantemente per ribaltare l’attuale gerarchia e prendersi un posto al centro della difesa accanto all’inamovibile Alessio Romagnoli. Quando un giocatore arriva da un campionato completamente diverso come quello brasiliano, un piccolo periodo di adattamento ad un calcio completamente diverso è fisiologico ma, come dichiarato più volte dall’ex Flamengo, la sua precedente collaborazione con un allenatore europeo come Jorge Jesus, può accelerare questo processo.

Diverso il discorso di Mattia Caldara, arrivato al Milan all’interno della maxi operazione con la Juventus che ha coinvolto anche Gonzalo Higuain e Leonardo Bonucci. Il difensore doveva affiancare Alessio Romagnoli nella testa di dirigenza e allenatore, ma gli innumerevoli infortuni ne hanno frenato l’ascesa. L’ex Atalanta però dovrebbe essere prossimo al recupero ed è pronto a riprendersi tutto quello che la mala sorte gli ha tolto in questi mesi.

Mateo Musacchio al momento rappresenta la certezza, l’esperienza alla quale Marco Giampaolo non può rinunciare. Quel che è certo, però, è che i due giovani difensori difficilmente si accontenteranno di un ruolo da comparsa nel corso dell’anno, ma cercheranno di sgomitare per completare il reparto insieme alla certezza, al capitano Alessio Romagnoli. Intanto il Milan ha l’obbligo di blindare Gianluigi Donnarumma, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy