Calciomercato Milan – Via Kessié? Cifre e impatto a bilancio

Calciomercato Milan – Via Kessié? Cifre e impatto a bilancio

Milan, che fare con Franck Kessié? Acquisti e cessioni di mercato sono valutati in base all’impatto sul bilancio, così come ingaggi e plusvalenze. Il punto

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

CALCIOMERCATO MILAN – Trattative, acquisti e cessioni, inutile negarlo, saranno valutati in base all’impatto a bilancio che avranno: la cifra incassata, l’ingaggio risparmiato e l’eventuale plus/minusvalenza effettuata. E’ anche il caso di Franck Kessié.

Le ultime gare di campionato hanno restituito a Kessié fiducia e titolarità, ma i limiti sul piano comportamentale e l’interesse del Napoli di Gennaro Gattuso potrebbero indurre il Milan a decidere di cedere il centrocampista ivoriano di fronte ad un’offerta importante.

L’ex centrocampista dell’Atalanta ha un costo a bilancio sull’esercizio 2019/20 pari a € 10.250.000, per il sommarsi della quota di ammortamento annua (€ 6.400.000) e dell’ingaggio lordo (€ 3.850.000). Per evitare una minusvalenza, il club rossonero dovrebbe intascare una cifra pari o superiore a € 16.000.000, il valore netto che il calciatore ha al 31 dicembre 2019. Le sirene di mercato ipotizzano l’arrivo di offerte vicine ai 20-25 milioni di euro, con cui il Milan potrebbe assicurarsi un’ottima plusvalenza.

A questa andrebbe aggiunto il risparmio sul minore ammortamento del secondo semestre (€ 3.200.000) e sullo stipendio lordo (€ 1.925.000), con un impatto minimo a bilancio positivo per € 5.125.000. Il Milan continua a credere nel rilancio e nella crescita in prospettiva di Kessié, ma al tempo stesso valuta la possibilità di cederlo. Il ricavo netto complessivo potrebbe infatti anche superare i 10 milioni e magari aprire le porte all’arrivo di calciatori più funzionali al sistema di gioco di Stefano Pioli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy