Kessie, da partente a protagonista: il Milan si gode il suo esordio

Kessie, da partente a protagonista: il Milan si gode il suo esordio

Franck Kessie si è reso protagonista di un esordio da titolare da incorniciare nella gara contro il Brescia. Da partente a indispensabile, il focus

di Renato Panno, @PannoRenato

CALCIOMERCATO MILAN – Una sessione di calciomercato piena zeppa di voci e indiscrezioni che davano, continuamente, i giocatori del Milan vicinissimi alla cessione a causa di un bilancio da risanare e dei paletti del Fair Play Finanziario da rispettare. Nonostante ciò, sono i fatti a parlare, perché tutti i calciatori di maggior tasso tecnico sono rimasti a Milano. Gianluigi Donnarumma difenderà i pali del Milan, così come Jesus Suso, Krzysztof Piatek e altri combatteranno ancora una volta per questi colori. Tra questi è opportuno citare Franck Kessie, titolare inamovibile dal suo arrivo al Milan.

Anche l’ivoriano è stato spesso al centro dei rumors di mercato, che lo volevano in Premier League ma anche in Francia, con la maglia del Monaco. La ragione della sua eventuale partenza sarebbe stata la poca attitudine a occupare un ruolo di spicco nel nuovo centrocampo di Marco Giampaolo, tutto qualità e verticalizzazioni. Niente di più sbagliato: Kessie ha dimostrato, in sole due occasioni, di poter continuare ad essere un imprescindibile del centrocampo anche quest’anno.

Il numero 79 del Milan è rientrato in ritardo dalle vacanze a causa dell’impegno in Coppa d’Africa e non ha disputato nessuna amichevole precampionato ad eccezione di quella contro il Cesena. Entrato al minuto 26 della ripresa, l’ex Atalanta ha subito spaccato la difesa bianconera con una discesa delle sue che ha partorito un cross per Lucas Paquetà, che ha sfiorato la rete di testa solo grazie alla super parata di Federico Agliardi.

Solo in occasione della partita contro il Brescia, l’ivoriano è ritornato nella sua posizione dal primo minuto e, come spesso accade, ha fatto faville. Una fisicità spaventosa, abbinata ad una tecnica invidiabile fanno di Kessie un’ottima sintesi del giocatore che tutti gli allenatore vorrebbero avere. La ciliegina sulla torta del gol sfiorato per pochi centimetri non è arrivata, ma è arrivata la consapevolezza di aver trattenuto un giocatore che può essere ancora fondamentale. Intanto ecco quando ritornerà in gruppo Theo Hernandez, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy