Milan, ecco Krunic: il focus di ‘acmilan.com’

Milan, ecco Krunic: il focus di ‘acmilan.com’

Caratteristiche e carriera di Rade Krunic, classe 1993, centrocampista bosniaco che arriva dall’Empoli: vi presentiamo il nuovo acquisto rossonero

di Redazione

CALCIOMERCATO MILAN – (fonte: acmilan.com) Rade Krunic è il secondo acquisto del Milan di questo nuovo calciomercato estivo. La società, confermando la volontà di puntare su giovani di talento e prospettiva, si è mossa in silenzio ma con decisione, assicurandosi le prestazioni del giovane centrocampista bosniaco.

Classe 1993, 184 centimetri per 74 chilogrammi, Rade è un giocatore di qualità con ottime doti sia tecniche che fisiche. Palleggio, progressione, inserimenti e conclusioni: Krunic è un calciatore che incide, attacca, segna ed è abile nella gestione della palla. In Italia dall’estate del 2015, ha già maturato una buona esperienza in Serie A: 80 le presenze totali. Nella scorsa stagione ha collezionato i numeri migliori: 34 gare, 5 gol e 6 assist.

Sa inventare, dare sostanza in mezzo al campo e spingersi in area avversaria; di piede destro, possiede anche un gran tiro dalla distanza. Da mezzala o trequartista, si sposa perfettamente nello scacchiere rossonero e nelle idee offensive del tecnico Marco Giampaolo, che lo ha già allenato nel 2015/16. Adesso arriva il bello ma anche il difficile della sua carriera, che ha appena svoltato: benvenuto Rade!

LA CARRIERA

Nato a Foca, cresce calcisticamente nella squadra della sua città natale, il Sutjesk, dove dal 2012 al gennaio 2013 colleziona 15 presenze e 3 gol nella seconda divisione bosniaca. Poi passa in Serbia, precisamente nel Donji Srem. Durante questa importante parentesi, nella quale gioca 55 gare e segna 6 reti, viene tesserato dal Verona nel 2014 ma senza mai indossare la maglia gialloblu.

Dopo sei mesi al Borac Cacak, sempre nella Prva Liga, a giugno 2015 sbarca in Italia per indossare la maglia dell’Empoli. In Toscana, finora, ha vissuto il principale exploit della sua giovane carriera (Serie A + Serie B), totalizzando 119 match e realizzando 12 gol.

Il percorso in Nazionale parte con l’Under 21 nel 2013 per poi entrare nel giro della squadra maggiore da novembre 2015. A giugno 2016, in un Bosnia Erzegovina-Danimarca di ‘Kirin Cup’, fa il suo esordio ufficiale. E a marzo 2019, nelle qualificazioni ad Euro 2020, segna la sua prima rete (il provvisorio 1-0) nel 2-1 all’Armenia. Ecco come il Milan lo ha presentato con un video sui social! Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy