FABIO BORINI: scheda, video, caratteristiche, gol e stipendio

Il profilo completo dell’attaccante del Milan Fabio Borini, tra gli altri ex Chelsea, Parma, Roma e Liverpool. Video, gol, skills, news, statistiche e dichiarazioni del duttile giocatore rossonero e della Nazionale italiana. Ecco la scheda tecnica completa

L'esultanza di Fabio Borini

LA SCHEDA

Nome: Fabio Borini

Luogo e data di nascita: Bentivoglio, 29 marzo 1991

Altezza: 180 cm

Peso: 73 kg

Scadenza contratto: 30.06.2021

Stipendio: 2,5 milioni netti all’anno

 

CARRIERA

Chelsea e Swansea City

Cresce nelle giovanili del Bologna per poi passare a quelle del Chelsea nel 2007. Nella stagione 2008-2009 è il capocannoniere della squadra delle riserve dei Blues con 10 gol in 11 partite. Il 20 settembre 2009 debutta in prima squadra nella partita di Premier League vinta per 3-0 contro il Tottenham. Vince campionato e coppa nazionale nel 2009-2010. Il 17 marzo 2011 viene ceduto in prestito allo Swansea City, club gallese militante nella Football League Championship, la seconda divisione del campionato inglese, e al termine di questa stagione la squadra, grazie anche ai 6 gol di Borini, viene promossa per la prima volta in Premier League.

Parma e Roma

Nell’estate del 2011 approda al Parma, ma il 31 agosto passa alla Roma in prestito oneroso a 1,25 milioni con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro. Gioca la sua prima gara in giallorosso l’11 settembre 2011 debuttando in Serie A in Roma-Cagliari 1-2, sostituendo nel secondo tempo Osvaldo, il suo primo gol lo segna il 26 ottobre in Genoa-Roma 2-1. Il 23 gennaio 2012 la Roma lo acquista in compartecipazione per 2,3 milioni di euro nell’ambito dell’operazione che porta Okaka in prestito al Parma. Il 22 giugno Roma e Parma non trovano un accordo per il calciatore, così il giorno dopo la Roma se lo aggiudica offrendo 5,3 milioni contro i circa 4,2 milioni di euro del Parma.

Liverpool e Sunderland

Il 13 luglio 2012 viene ceduto ufficialmente al Liverpool guidato dal suo ex allenatore allo Swansea Brendan Rodgers per 13,3 milioni di euro più un bonus aggiuntivo di un milione legato ad alcuni obiettivi. Il 2 agosto seguente debutta coi Reds nella partita di andata del 3º turno preliminare di Europa League contro il Gomel, segnando poi il suo primo gol nel match di ritorno. Il 18 agosto gioca la sua prima partita di campionato nella sconfitta esterna per 0-3 contro il West Bromwich Albion, ma per un infortunio al metatarso del piede e in seguito per un problema alla spalla è costretto a saltare gran parte della stagione. Rientrato dal secondo infortunio segna il primo gol in Premier League con la maglia del Liverpool nel 6-0 contro il Newcastle. Il 2 settembre 2013 viene ceduto in prestito al Sunderland con la formula del prestito, esordendo nella sconfitta casalinga per 3-1 contro l’Arsenal e segna il suo primo gol con la sua nuova maglia nella vittoria per 2-1 contro il Newcastle. A fine stagione non viene riscattato e fa quindi ritorno al Liverpool restandovi una stagione prima di tornare al Sunderland, che lo acquista a titolo definitivo per 10,7 milioni di euro.

Milan

Il 30 giugno 2017 approda al Milan in prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni di euro.[28] Debutta in rossonero il 27 luglio seguente nella partita di Europa League contro l’Universitatea Craiova. Il primo gol in A con la sua nuova squadra arriva contro la Spal, l’ultima del 4-0 vincente.

VIDEO – BORINI, PRIME PAROLE DA ROSSONERO

Nazionale

Gioca la sua unica partita in azzurro il 29 febbraio 2012 entrando in campo al posto di Alessandro Matri al 59′ dell’amichevole persa 1-0 a Genova contro gli Stati Uniti. Viene quindi inserito nella lista dei 23 convocati per l’Europeo 2012 durante il quale tuttavia non gioca nemmeno un minuto. Con l’Under 21 arriva secondo nel campionato europeo di categoria del 2013.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Attaccante, è dotato di notevoli proprietà balistiche nel ruolo di esterno offensivo o punta centrale;si impossessa del pallone anche in zone del campo fuori dal suo ruolo. Nel Milan è stato spesso impiegato come laterale destro in un centrocampo a 4 o anche a 5 o addirittura, da Gattuso, da terzino su entrambe le fasce.

 

CURIOSITA’

Dopo ogni gol, per esultare, mette la mano tra i denti a mo’ di coltello per indicare il suo spirito battagliero e la sua voglia di superare le critiche e le difficoltà. E’ simpatizzante del Borussia Dortmund, sua sorella minore Gloria è una sportiva dell’atletica leggera.

Nelle giovanili del Chelsea, oltre a studiare gli schemi, imparava le lingue e seguiva un corso di cucina, per resistere agli hamburger della City e condurre uno stile di vita sano (Gazzetta.it)

VIDEO – 5 COSE CHE NON SAI SU FABIO BORINI

E’ SPOSATO CON…

la splendida Erin O’Neill, inglese e che lavora nella moda. Si sono conosciuti quando lui giocava con il Liverpool e si sono sposati nel 2015 in un castello nelle campagne senesi: “All’inizio ero scettica ma ci ho messo poco a capire che è unico. Lo seguirei anche in Cina o in Australia”. Eccola

IPSE DIXIT

“Spero di giocare di più, come lo spero sempre. Tutte le volte spero di giocare dall’inizio, so di lavorare tanto, so di lavorare bene, è quello che ho sempre fatto e mi hanno sempre insegnato”.

 

STATISTICHE

SQUADRA STAGIONE CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA NAZIONALE SUPERCOPPA NAZIONALE
Chelsea 2009-10 4 1 2
Chelsea 2010-11
Swansea City (B) 2010-11 12 (6)
Roma 2011-2012 24 (9) 2 (1) 1
Liverpool 2012-2013 13 (1) 6 (1) 1
Sunderland 2013-14 32 (7) 3
Liverpool 2014-15 12 (1) 2 2
Sunderland 2015-16 26 (5)
Sunderland 2016-17 24 (2) 2
Milan 2017-18 29 (2) 11 (3) 4
Milan 2018-19 20 (2) 5 (1) 3 1

*Tra parentesi i gol

 

 

PALMARES

2009-2010 Chelsea (Premier League, FA Cup)

 

(di Massimiliano Valle)