news milan

Napoli-Milan, Pioli: “Ibrahimovic disponibile, formazione decisa” | LIVE NEWS

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) oggi in conferenza stampa (Serie A 2021-2022) | AC Milan News (Getty Images)

Pioli, tecnico rossonero, presenta in conferenza i temi principali di Napoli-Milan. Ecco tutte le sue dichiarazioni sulla partita.

Stefano Bressi

06/03/2022 - 20:45
NAPOLI
MILAN

- 5 mar

Termina qui la conferenza stampa.

- 5 mar

Se la difesa alta degli avversari ci mette in difficoltà: "Quasi spero che giochino con la difesa alta domani".

- 5 mar

Perché la squadra tende ad abbassarsi dopo l'1-0: "Un errore soprattutto nell'ultima, dobbiamo continuare a giocare come sappiamo".

- 5 mar

Sul Napoli che riparte sulle fasce: "Non solo sulle fasce. Anche centralmente. Palleggia bene cercando di saltare la prima pressione. Dobbiamo non farci prendere alle spalle".

- 5 mar

Su Fabian Ruiz: "Mi piacciono i miei giocatori. Abbiamo tanti giocatori forti. Sono state partite equilibrate le ultime. Dobbiamo provare a portarla dalla nostra parte".

- 5 mar

Su Bennacer: "Sta bene e sta giocando benissimo. Mi aspetto questo da lui, ha grande carattere e grande ambizione. Può crescere ancora e deve farlo".

- 5 mar

PM - Sul Napoli che sa giocare sia ripartendo che pressando alto: "Bisognerebbe chiedere a Spalletti come giocheranno. Sono situazioni che possono cambiare anche nel corso della partita, la squadra dovrà essere lucida nel capire le varie fasi".

- 5 mar

Sui calci piazzati: "Non li stiamo calciando benissimo, ma ci stiamo lavorando di più. Vogliamo fare meglio".

- 5 mar

Sui cross sbagliati: "Influisce la nostra costruzione. Riempiamo le posizioni tra le linee con tanti uomini. Non siamo votati a crossare".

- 5 mar

Sul duello tra Osimhen e Fikayo Tomori: "Sarà sempre più così per il calcio moderno. In tutte le partite si formano duelli. Chi ne vince di più ha più possibilità. Quando un giocatore ha un infortunio sta fuori un po' e si perde qualcosa. Nessuno ha dubbi sulle qualità di Fikayo Tomori. Fortissimo, intelligente e con personalità in entrambe le fasi. Avrà di fronte un avversario forte e sarà affascinante".

- 5 mar

Come sta Rebic: "Bene, sta meglio. È importante e serve cominciare con determinate caratteristiche, ma anche avere cambi giusti. Bisogna stare dentro le partite. Si decide spesso nei minuti finali".

- 5 mar

Vista l'Inter con la Salernitana, se pensa si mangerà le mani per i punti persi con loro: "Sarà una continua altalena. Difficilmente tutte avranno continuità. Dobbiamo continuare a restare sull'altalena".

- 5 mar

La somiglianza tra Rafael Leao e Osimhen: "Credo che siano due giocatori importanti e determinanti per le due squadre. Hanno caratteristiche diverse. Osimhen è più centrale, Rafael Leao parte da fuori. Entrambi sono imprevedibili. Noi puntiamo su Rafael Leao".

- 5 mar

Se ha già deciso la formazione: "Sì, già deciso".

- 5 mar

Sulla classifica avulsa delle prime sette con il Milan primo: "Significa che siamo forti e dobbiamo essere consapevoli. Deve darci fiducia".

- 5 mar

La voglia di battere Spalletti e le difficoltà del Napoli: "Prima o poi dovrà arrivare la vittoria contro Spalletti, sarebbe meglio prima che poi. Loro hanno la miglior difesa e coprono bene. Sono bravi a palleggiare e a cercare la profondità. Domani chi difenderà meglio avrà più possibilità di successo".

- 5 mar

Come vedrebbe un pareggio: "Se entri in campo con la mentalità di accontentarti ti avvicini al risultato negativo. Dobbiamo mettere in campo i nostri concetti e qualità. Dobbiamo dare il massimo. Un risultato positivo sarebbe molto importante".

- 5 mar

Dove pensa di colpire il Napoli: "È una grande squadra, ma non esistono squadre perfette. Abbiamo preparato un piano di gioco che speriamo ci porti soluzioni vantaggiose".

- 5 mar

Quanto peserà il Derby: "Niente. Anzi, sono sicuro ci abbia dato energie. Siamo pronti per affrontare questa gara".

- 5 mar

Se il Milan è come si augurava fosse in questo momento: "Se me l'aveste chiesto due settimane fa avrei detto di più, a luglio avrei detto così. Ogni squadra ha il proprio percorso. Siamo in cinque a giocarcela. Ogni partita pesa e va affrontata con convinzione. Stiamo dimostrando di essere competitivi. Affrontiamo una squadra che ha fatto più punti di tutti nel ritorno, dobbiamo giocare con forza".

- 5 mar

Su Ibrahimovic: "Sta meglio, si è allenato in gruppo. Domani ci sarà".

- 5 mar

La prima volta al Maradona col Milan: "Quando si preparano le partite c'è tutto, anche l'ambiente. Sarà bellissimo. Ambiente e spettacolo. Motivante per entrambe. Dobbiamo giocare bene".

Il tecnico rossonero Stefano Pioli introduce i temi principali di Napoli-Milan, match valido per la 28^ giornata di Serie A, in conferenza stampa oggi a Milanello. L'inizio è previsto per le ore 14:30. Il Diavolo cercherà di tornare a ottenere tre punti dopo tre pareggi, in una partita che significa scontro diretto in cima alla classifica. Per restare al primo posto e continuare a sognare. Restate su 'PianetaMilan.it' per non perdere neanche una dichiarazione di Pioli in conferenza in vista di Napoli-Milan di domani sera al Maradona. Fischio d'inizio programmato per le 20:45. Ieri intanto c'è stato un momentaneo sorpasso in cima alla classifica. Intanto queste sono le notizie più importanti della mattinata >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di