COMPARAZIONE QUOTE

Verona-Milan, le quote: nessuno meglio della difesa del Milan in Europa

Hellas Verona-Milan, terzultima partita della Serie A 2021-22, può essere uno snodo fondamentale per lo Scudetto. Ecco la comparazione quote di Oddschecker

Matteo Ronchetti

Due punti di vantaggio sull'Inter e tre partite alla fine della Serie A: lo scudetto non è mai stato così combattuto negli ultimi anni. I rossoneri sono ospiti al Bentegodi: fischio d’inizio di Hellas Verona-Milan domenica alle 20.45. La squadra di Tudor è attualmente nona in classifica, poco sotto la zona Europa. La Fiorentina occupa il settimo posto che vale la Conference ed è a +4 dai gialloblù.


ULTIMI RISULTATI

Il Verona ha 52 punti ed è reduce dal successo per 2-1 contro il Cagliari. Due vittorie e un pari nelle ultime tre uscite, l’ultima sconfitta è arrivata contro l’Inter lo scorso 9 aprile. Il Milan ha superato Fiorentina e Lazio e in campionato non finisce k.o. dal 17 gennaio contro lo Spezia. Da quel momento otto successi e cinque pari. Come riporta OddsChecker, nell’era dei tre punti a vittoria, solo una volta i rossoneri sono riusciti a battere i gialloblù sia all’andata che al ritorno nello stesso campionato: era il 2001/02, in panchina si alternarono Terim e Ancelotti.

HELLAS VERONA-MILAN, I PRECEDENTI

Questo sarà l’incontro numero 60 in Serie A tra Verona e Milan: 10 vittorie dei veneti (l’ultima datata 17 dicembre 2017, 3-0), 21 pareggi e 28 successi rossoneri, tra cui quattro nelle ultime sei sfide (2N). Come analizzato da Oddschecker, la squadra di Pioli ha vinto le due trasferte più recenti contro il Verona in campionato e nella sua storia non ha mai ottenuto tre successi di fila in casa dei veneti. Bene gli uomini di Tudor: dopo il successo contro il Cagliari, Simeone e compagni non vincono due gare consecutive in A da gennaio.

LE STATISTICHE

Solo il Liverpool ha fatto meglio del Milan in Europa: i Reds hanno una striscia di imbattibilità aperta più lunga dei rossoneri nei top cinque campionati europei: 13 gare senza perdere per i rossoneri (otto vittorie e cinque pareggi). Stando alle analisi di Oddschecker, l’ultima volta che il Milan aveva conquistato almeno 77 punti dopo 35 gare stagionali di A era il 2010/11, anno dell’ultimo scudetto vinto con Allegri in panchina. Nelle ultime 15 stagioni i rossoneri non hanno mai toccato la soglia degli 80 punti dopo 36 partite. Da inizio marzo in avanti, Giroud e compagni sono la squadra che ha subito meno goal nei top cinque campionati europei: uno solo in otto sfide.

LE QUOTE DI VERONA-MILAN

Secondo i bookmaker il Milan è favorito per la vittoria finale con il 55% delle probabilità, il 26% vale il pareggio mentre il successo degli avversari si attesta al 19%. Gli analisti si aspettano una gara con più due reti: l’Over 2.5 è valutato il 58%, la giocata opposta si ferma al 42%. È più probabile che entrambe le squadre segnino al Bentegodi: il Gol vale 58%, il segno inverso è al 42%.

tutte le notizie di