Calciomercato Milan – Riscatto Dalot, le ultime dall’Inghilterra | News

Diogo Dalot, classe 1999, è giunto al Milan la scorsa estate in prestito secco dal Manchester United. Sarà confermato in rossonero anche l’anno venturo?

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Diogo Dalot Calciomercato AC Milan

Le ultime di calciomercato su Dalot: resta o va via?

 

Diogo Dalot, classe 1999, è giunto al Milan, come noto, durante l’ultimo calciomercato estivo. Il terzino destro portoghese era, da tempo, un pallino del direttore sportivo rossonero, Frederic Massara. Il quale, non appena visto la possibilità di regalare il laterale lusitano a Stefano Pioli, non se lo è fatto ripetere di certo due volte.

In fin dei conti, Dalot al Manchester United, che lo aveva rilevato due anni prima dal Porto, aveva giocato davvero poco. Piuttosto che farlo ammuffire in panchina, i ‘Red Devils‘ hanno ritenuto opportuno mandarlo via per consentirgli di giocare con maggiore continuità. Il Milan, che inizialmente voleva acquisirlo in prestito con diritto di riscatto, alla fine ha ceduto e detto sì al prestito secco.

Pertanto, a meno che la situazione non cambi in questi mesi, Dalot, dal prossimo 1° luglio, è destinato a tornare in Inghilterra. Sempre dalla terra d’Albione, però, arrivano novità sul suo possibile riscatto. Secondo quanto riferito dal ‘Sun‘, infatti, il Milan, pur non intenzionato a spendere enormi cifre per i calciatori visto che la pandemia da coronavirus ha avuto effetti sul bilancio, sarebbe pronto a presentare la sua prima proposta per Dalot.

Il club di Via Aldo Rossi vorrebbe avanzare al Manchester United un’offerta di 15 milioni di sterline, pari a circa 17 milioni di euro, per rilevare a titolo definitivo il cartellino del terzino portoghese, abile a giocare su ambedue le fasce. Il Manchester United, che lo aveva pagato 19 milioni di sterline, pari a quasi 21,5 milioni di euro nell’estate 2018, non ha ancora dato una risposta ai rossoneri.

Questo perché, nonostante la squadra di Ole Gunnar Solskjær abbondi di terzini, sia a destra sia a sinistra, rendendo, pertanto, Dalot ‘sacrificabile’, il club non ha ancora preso una decisione sulla sua partenza a titolo definitivo. Il Manchester United vorrebbe continuare a seguire i progressi di Dalot nella Serie A italiana. Non ci sorprenderemmo, dunque, se, alla fine, le due società optassero per il rinnovo del prestito per un’ulteriore stagione.

Magari, stavolta sì, con l’inserimento di un diritto di riscatto in favore del Milan a cifre sostenibili. Insomma, per il riscatto di Dalot nel prossimo calciomercato ancora tutto aperto per il Milan. Calciomercato Milan – Due talenti della Bundesliga nel mirino. VAI ALLA NOTIZIA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy