Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIOMERCATO

Calciomercato Milan – Ecco perché Leao ancora non firma il rinnovo

Rafael Leao (attaccante AC Milan) dovrebbe rinnovare presto il suo contratto con i rossoneri | Calciomercato Milan News (Getty Images)

Rafael Leao, attaccante del Milan, dovrebbe firmare presto il rinnovo del suo contratto fino al 2026. I motivi per cui l'accordo slitta

Daniele Triolo

Si parla molto, da tempo, del rinnovo del contratto di Rafael Leao con il Milan. L'attaccante portoghese, autore finora in stagione di 10 gol e 6 assist in 27 partite tra Serie A, Champions League e Coppa Italia, è attualmente legato al Milan da un contratto fino al 30 giugno 2024. Ma, come noto, è volontà comune, tanto del club rossonero quanto del giocatore, di prolungarlo.

Leao, dunque, è destinato a seguire le orme di Theo Hernández. E firmare, presto, il rinnovo di contratto con il Milan fino al 30 giugno 2026 con stipendio sostanzialmente triplicato. Ma perché, quindi, il nuovo accordo sta tardando ad arrivare nonostante, da tempo, ci siano contatti continui tra Paolo Maldini, Frederic Massara e Jorge Mendes, procuratore del forte numero 17 rossonero?

Il motivo lo ha spiegato 'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina. Si sta attendendo il verdetto del TAS di Losanna sulla questione che vede coinvolti Leao e lo Sporting Lisbona. Che, come tutti sanno, è il club in cui il giocatore è cresciuto e ha esordito nel calcio 'dei grandi'. Nel 2018, infatti, Leao chiese ed ottenne la rescissione del contratto che lo legava ai biancoverdi per via dell'aggressione che i tifosi dello Sporting portarono nel centro sportivo d'allenamento dei 'Leões'.

 Rafael Leao, attaccante del Milan (Getty Images)

Leao si legò nell'estate di quell'anno a costo zero al Lille, club da cui il Milan, appena un anno dopo, nel 2019, lo rilevò per 28 milioni di euro compreso il cartellino del difensore portoghese Tiago Djaló. Il Tribunale di Lisbona, però, ha dato ragione allo Sporting nella situazione, condannando Leao a risarcire il club lusitano con 16,5 milioni di euro.

Da qui la frenata nella trattativa del rinnovo di contratto tra Leao (che ha presentato ricorso al TAS contro tale decisione) e il Milan secondo la 'rosea'. L'entourage dell'attaccante della formazione di Stefano Pioli, infatti, vuole prima aspettare il verdetto del TAS di Losanna per capire in che contesto finanziario si troverà. Soltanto a quel punto approfondirà il discorso sul nuovo accordo con il Diavolo.

La vicenda sarà più chiara entro un paio di settimane. Occhio, però, a possibili rinvii, perché basta un minimo intoppo per poter prolungare una pratica di particolare importanza. E tenere il nuovo matrimonio di Leao con i rossoneri ancora nel 'limbo'. Milan, grande colpo di mercato dalla Juventus? Le ultime news >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di