Calciomercato Milan – Cessione Suso? Cifre ed impatto a bilancio

MERCATO MILAN – Jesús Suso, classe 1993, gioca in prestito al Siviglia dal mese di gennaio. Scatterà il riscatto con gli andalusi in Champions League

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb
Jesús Suso Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Se il Siviglia dovesse raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League, l’esterno offensivo Jesús Suso diventerebbe a tutti gli effetti un calciatore di proprietà degli andalusi mettendo fine così alla sua esperienza al Milan. Si tratterebbe di un’operazione economicamente vantaggiosa per i rossoneri, che dalla sua partenza ricaverebbero una significativa plusvalenza.

Al 30 giugno 2020, infatti, Suso avrà un valore a bilancio di € 398.221. Considerate le cifre prestabilite del riscatto – 21 milioni di euro più 3 di bonus – la plusvalenza per il Milan sarebbe di poco superiore ai 20 milioni di euro. Un’operazione di mercato davvero importante ai fini del Fair Play Finanziario, che potrebbe permettere al nuovo assetto sportivo di operare con maggiore serenità in entrata.

Dall’addio a titolo definitivo di Suso, inoltre, ci sarebbe anche un alleggerimento dei costi a bilancio. Considerata la somma di ammortamento e stipendio lordo (€ 5.250.000), il Milan risparmierebbe qualcosa come € 5.449.111 a bilancio. Anche in questo caso una cifra di tutto rispetto, da investire con oculatezza sui nuovi acquisti. CLICCA QUI PER LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO DEL MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy