Calciomercato Milan – Cessione Laxalt? Cifre ed impatto a bilancio

MERCATO MILAN – Diego Laxalt, classe 1993, è rientrato nello scorso gennaio al Milan dal prestito al Torino. A fine stagione probabilmente sarà ceduto

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb
Diego Laxalt Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Richiamato in extremis nello scorso gennaio, per le difficoltà maturate in relazione all’acquisto di Antonee Robinson, l’uruguaiano Diego Laxalt si è ritrovato di nuovo catapultato nel mondo Milan con la consapevolezza di non poterne fare parte in futuro. Sia il club che il ragazzo sono alla ricerca di una nuova sistemazione in vista della prossima stagione, per la quale però si rivela ancora una volta determinante l’aspetto economico-finanziario.

Al 30 giugno 2020, infatti, Laxalt avrà un valore a bilancio di € 7.000.000, cifra che il Milan deve dunque intascare dal club acquirente per evitare la minusvalenza. In Italia e all’estero gli estimatori dell’uruguaiano non mancano, ma bisogna capire in quanti siano effettivamente disposti ad un investimento simile per assicurarselo.

Dalla cessione a titolo definitivo del terzino classe 1993, poi, il Milan può liberare un po’ di spazio salariale a bilancio. Ad oggi Laxalt ha un costo a bilancio di € 6.645.000, dato dalla somma di ammortamento annuo (€ 3.500.000) e stipendio lordo (€ 3.145.000). La sua cessione conviene insomma a tutti, ma prima c’è bisogno di individuare il club pronto ad assecondare le richieste economiche del Milan. CLICCA QUI PER LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO DEL MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy