Calciomercato Milan – Bakayoko vuole tornare: ecco i possibili ostacoli

Calciomercato Milan – Bakayoko vuole tornare: ecco i possibili ostacoli

MERCATO MILAN – Tiemoué Bakayoko vuole tornare al Milan. La volontà del francese però si scontra con diversi elementi economici. Ecco quali

di Renato Panno, @PannoRenato
Tiémoué Bakayoko Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferisce ‘Tuttosport’, oggi in edicola, Tiemoué Bakayoko vuole ritornare al Milan e, attraverso i suoi agenti, starebbe dando segnali importanti in questo senso. Il francese è il profilo giusto per Ralf Rangnick perché rappresenta lo standard giovane che il Milan vorrebbe perseguire per il prossimo anno. Bakayoko è inoltre forte fisicamente e ha già una discreta esperienza internazionale maturata con le maglie di Chelsea e Monaco.

Il suo addio non è stato digerito da molti tifosi del Milan, che vedevano in lui un giocatore sempre pronto e affidabile. Dopo i primi mesi difficili di ambientamento, Bakayoko si è stabilmente posizionato come perno del centrocampo del Milan, dimostrandosi meno abile dal punto di vista delle verticalizzazioni, ma bravissimo a fare filtro davanti alla difesa. Insieme a Ismael Bennacer, potrebbe formare un gran bel reparto, ma ci sono alcuni ostacoli non facili da oltrepassare in merito al suo ritorno.

In tempi di Fair Play Finanziario non si può non parlare di questione economica. Il Milan vorrebbe abbassare il suo tetto ingaggi sui 2-2,5 milioni di euro a stagione per i suoi giocatori, con una sola eccezione che porterebbe il nome di Gianluigi Donnarumma. Bakayoko, ancora sotto contratto con il Chelsea ma attualmente al Monaco, percepisce 6,5 milioni netti a stagione. Ma non solo: anche la valutazione del cartellino non è affatto da sottovalutare: i rossoneri non lo hanno riscattato in questa stagione perché i ‘Blues’ pretendevano 35 milioni di euro. Bisogna considerare che il Milan vorrebbe mettere sul mercato circa 80 milioni di euro e spenderne quasi la metà per Bakayoko sarebbe una scelta forse azzardata. Una volontà che quindi si scontra con la realtà: si attendono aggiornamenti, ma la trattativa appare nettamente in salita.

Intanto sono passati 15 anni da uno dei match peggiori della storia del Milan: ecco quale, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy