Calciomercato Lazio – Tensione tra Lotito e Inzaghi, le ultime

CALCIOMERCATO LAZIO – Nervi tesi tra il presidente della Lazio Lotito e l’allenatore Inzaghi. Ecco cosa sta succedendo in casa biancoceleste.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Lotito Gasperini Inzaghi

Ultime Mercato Lazio: tensione tra Lotito e Inzaghi

CALCIOMERCATO LAZIO – Tra pochi giorni ci sarà l’esordio in Champions League contro il Borussia Dortmund e la Lazio non ci arriva proprio nel migliore dei modi: ieri la Sampdoria ha stravinto 3-0 e ora la situazione si complica e la tensione sale. Solo 4 punti in altrettante giornate, con un solo punto conquistato nei due scontri diretti giocati, entrambi all’Olimpico. Un rendimento al di sotto delle aspettative e che ha trasformato in fiamme la cenere che era rimasta dalla scorsa stagione. Da un lato Simone Inzaghi, che si lamenta per un mercato incompleto; dall’altra Claudio Lotito, che ancora non ha digerito il crollo post lockdown. In mezzo, scrive calciomercato.com, un rinnovo di cui si parla, ma che ancora non è ufficiale.

Il tecnico e il presidente non si trovano molto d’accordo, anzi. Valutazioni spesso opposte. Lotito è convinto che la sua Lazio sia una squadra top già da febbraio e i nuovi arrivi lo hanno convinto sempre di più. L’elemento chiave della discordia però si basa sulla difesa, che non è ritenuta abbastanza robusta da Inzaghi. Nei suoi piani ci voleva un centrale di altro livello, già pronto. Non solo, anche in mezzo al campo secondo Inzaghi mancano alcuni tasselli. Il mercato quindi alimenta la tensione già maturata dopo il lockdown, quando la squadra capitolina era precipitata dal secondo al quarto posto. Un crollo che la società ha imputato all’allenatore e al suo staff.

Insomma, la tensione sale, ma al momento non ci sono segnali di una rottura definitiva. Anche se quel rinnovo continua a non arrivare. Il contratto di Inzaghi è in scadenza al termine di questa stagione. Lotito vorrebbe la firma fino al 2023, mentre il fratello dell’ex attaccante del Milan vorrebbe un solo anno in più, fino al 2022. Così come anche le cifre sono ancora tutte da discutere e inoltre Inzaghi vorrebbe una clausola rescissoria che non trova molto d’accordo Lotito. Intanto però bisogna pensare a martedì, sfida importantissima da non fallire in Champions League. Il Borussia viaggia alla grande con 3 vittorie e una sconfitta. Da un lato l’occasione per sistemare tutto almeno per ora, dall’altra il pericolo di una debacle ancora una volta.

CALCIOMERCATO MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy