Milan, mezza Serie A su Cutrone: ma lui vuole restare

Milan, mezza Serie A su Cutrone: ma lui vuole restare

Dall’Atalanta al Sassuolo, passando per Bologna, Fiorentina, Cagliari e Brescia: mezza Serie A vuole Cutrone, ma l’attaccante giura amore al suo Milan

di Alessio Roccio, @Roccio92

CALCIOMERCATO MILAN – Il calcio italiano è letteralmente stregato da Patrick Cutrone. Probabilmente la stagione che si è appena conclusa non ha esaltato il talento classe ’98 come in quella precedente, tuttavia le 9 reti in 43 presenze con la maglia del Milan non sono passate inosservate. Soprattutto di Patrick colpisce sempre la voglia, la cattiveria e il veleno con cui riesce a dare la scossa ogni volta che mette piede in campo.

Magari senza segnare, e per un attaccante centrale non può essere un dettaglio, certo, ma – come fatto l’altra sera contro la Spagna nel match d’esordio dell’Europeo U21 – può risultare decisivo in maniera diversa: attaccando la profondità, difendendo col fisico la palla dall’avversario e servendo il centrocampista di turno che si inserisce.

Gli occhi di mezza Italia sono puntati sull’attaccante rossonero. In ordine, chi realmente e chi meno, hanno chiesto informazione sul comasco il Torino, l’Atalanta, il Cagliari – in ottica scambio con Barella – la Fiorentina, il Sassuolo e per ultimo il Brescia. Tante richieste, tra semplici sondaggi e proposte decisamente più serie, come quella del club neroverde, che aveva chiesto in prestito Patrick nell’ambito dell’operazione Sensi.

Secco il no del ragazzo che vorrebbe rimanere a Milano per giocarsi le sue chance. Magari con un allenatore come Marco Giampaolo che certamente giocando con le due punte potrebbe garantirgli un minutaggio decisamente più alto rispetto all’ultima stagione. Intanto, scopriamo insieme chi è Vitalij Mykolenko>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy