Mercato, Mustafi si allontana: “Voglio restare a Valencia”

Mustafi poteva essere il rinforzo per il Milan, da affiancare a Romagnoli in difesa. Il giocatore, però, ha chiarito il suo futuro: resterà al Valencia.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Shkodran Mustafi Germania

Tra i reparti da sistemare in casa Milan c’è senza dubbi la difesa. L’unico che è sicuro del posto da titolare è Alessio Romagnoli, per il resto tutti potenziali partenti: Gabriel Paletta rientra dal prestito all’Atalanta, potrebbe restare, ma non come titolare; Rodrigo Ely piace a molti club e potrebbe partire in prestito; Cristian Zapata ha appena rinnovato, ma non sarà lui ad affiancare Romagnoli.

Vien da sè che serve almeno un altro centrale (due se partisse Ely). Uno dei nomi fatti era quello di Shkodran Mustafi. Il difensore tedesco sarebbe stato l’ideale per il Milan: giovane, con esperienza internazionale e con un prezzo non proibitivo. Avrebbe aiutato l’ex centrale della Roma a crescere e avrebbe sistemato il reparto per anni.

A spegnere gli entusiasmi, però, è stato proprio lui, tramite il suo account Twitter. Mustafi ha detto che le sue parole dei giorni scorsi sono state male interpretate e che il suo unico obiettivo è quello di far bene con la Germania e con il Valencia. Niente Serie A e, quindi, niente Milan. Salvo colpi a sorpresa in stile Gianluca Lapadula.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, tutto su Vazquez: i dettagli

Arriva Lapadula, il Milan stravolge l’attacco: i dettagli

Le prime parole di Lapadula da rossonero

L’interesse del Napoli su un obiettivo di mercato rossonero

Cessione Milan, avanti con ottimismo: i dettagli

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy