Mastour, oggetto del mistero a Malaga: può tornare al Milan

Mastour, oggetto del mistero a Malaga: può tornare al Milan

Il baby fenomeno ha totalizzato solo 5’ quest’anno in Liga: sfuma anche l’ipotesi Palermo

di Edoardo Colombo

Scoprire qual è il proprio talento non è facile, richiede tempo. A volte, però, ci sono delle eccezioni. Lo sa il Milan, lo sa bene Hachim Mastour. Il su nome, già da un paio d’anni, ha fatto il giro del mondo. A soli 16 anni fu già acclamato come una stella nascente del pallone: video virali sul web, pubblicità con Neymar e un gol spettacolare in Coppa Italia Primavera contribuirono alla creazione del mito Mastour. Il baby fenomeno Hachim, ora, è in prestito al Malaga fino a giugno 2017, data in cui gli spagnoli decideranno di riscattarlo o meno per 5 milioni di euro. Ma attenzione: come mai si sente parlare sempre meno del gioiellino di proprietà del Milan?

Il futuro campione, infatti, non sta trovando spazio. Con il Malaga, il talento italo-marocchino sta dimostrando poco, pochissimo. Il suo bottino in spagna vede all’attivo solo 5 miseri minuti. L’unica presenza del classe 1998 risale al 7 novembre 2015. Certo, i suoi infortuni hanno minato le aspettative di vederlo titolare nella prima squadra spagnola, ma ciò non giustifica un andamento al di sotto delle aspettative. A fine stagione, dunque, Hachim potrà tornare in Italia. In passato si era parlato del Palermo, ma ora – visto il caos societario che regna sovrano in rosanero, a causa del presidente Zamparini – l’opzione palermitana potrebbe sfumare. Niente paura però, perché il Milan ha il pieno controllo sul ragazzo: infatti, se il club spagnolo verserà i 5 milioni pattuiti nelle casse di via Aldo Rossi, il club rossonero con un milione in più farebbe ritornare Mastour a Milanello. Sul talento di scuola Milan, si era espresso così Javi Gracia, allenatore del Malaga: “Ha dato segnali di essere un ragazzo promettente – riporta Footmercato.net -, ha bisogno di giocare per crescere e trasformarsi in un grande giocatore“.

 

Ti possono interessare anche:

Milan, Ibra si allontana: pronti 10 milioni a stagione dal Chelsea

Calciomercato, intrigo Berardi: su di lui tutte le big di serie A

Brocchi piace a Berlusconi: ecco il suo Milan

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizioperal_443 - 4 anni fa

    Viene da chiedersi come abbia fatto ad esordire già col Marocco..era proprio solo una manovra per toglierlo alla nazionale italiana !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. xabaras_1 - 4 anni fa

    I giocolieri stanno nei circhi o nelle piazze a raccattare un po’ di spiccioli. Non mi risulta che giochino in qualche squadra. Mastur poteva andare bene fino a che giocava con i bambini, appena gli hanno fatto assaggiare un po’ di tattica e i tacchetti di qualche difensore valido, è scomparso nel nulla, come è giusto che sia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy