Kean, il padre: “Settimana prossima novità sul futuro”

Kean, il padre: “Settimana prossima novità sul futuro”

Potrebbe lasciare la Juventus il giovane attaccante classe 2000, Kean. Ecco intanto le parole di suo papà, che ha provato a essere diplomatico.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

CALCIOMERCATO MILAN – Nel corso del mercato di gennaio si era parlato di un interessamento del Milan nei confronti di Moise Kean, giovane attaccante classe 2000 della Juventus. Ora, con l’arrivo di Marco Giampaolo, potrebbe tornare di moda, visto il modulo a due punte utilizzato dal tecnico ex Sampdoria. Tra l’altro, il futuro di Kean non è così certo. Ai microfoni di Juvenews ha parlato il padre, Jean Kean: “La prossima settimana si saprà di più sul futuro. Lui è contento di giocare nella Juve e se la società decide di trattenerlo resterebbe, altrimenti se pensano di mandarlo via e vuole andare all’Inter vedremo quello che succederà: se dovessero chiamarlo ci penserebbe”.

I bianconeri devono anche effettuare qualche cessione e Kean potrebbe essere tra i sacrificati, anche perchè porterebbe almeno 40 milioni. Dopo le notizie di un piccolo Kean tifoso del Milan, però, ora il padre passa all’Inter: “Da bambino era tifoso dell’Inter. Ha fatto scuola calcio ad Asti e da lì lo hanno mandato al Torino e infine è arrivato alla Juve. Io aspetto sempre a casa che mio figlio bussi e mi mostri il Pallone d’Oro”.

Il padre si augura anche che Kean non prenda esempio da Mario Balotelli, attaccante in prestito al Marsiglia: “Deve crescere tantissimo mentalmente. Se sei forte e non hai la testa è tutto sbagliato. Parte tutto dalla testa. All’inizio ho detto a mio figlio di non fare come Balotelli, ma di imitare Messi o Ronaldo, non Balotelli”.

Infine, un commento su come Luigi Di Biagio ha gestito il caso al campionato europeo: “Un allenatore è anche un educatore e un educatore è anche un padre di una squadra. Di Biagio ha fatto benissimo e ha ragionead aver fatto quello che ha fatto. Così la prossima volta mio figlio sa che certe cose non vanno fatte e lo vede come punto di riferimento. Io al posto di Di Biagio avrei fatto anche peggio”. Intanto il Milan è vicinissimo a un grande acquisto… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy