Calciomercato Milan – Via all’autofinanziamento: ecco il tesoretto per gli acquisti

Calciomercato Milan – Via all’autofinanziamento: ecco il tesoretto per gli acquisti

Il Milan, nella sessione invernale di calciomercato, dovrà rinforzare il proprio organico ma, al contempo, finanziarsi con il ricavato di alcune partenze

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Durante la sessione invernale di calciomercato, nel prossimo mese di gennaio 2020, il Milan dovrà, necessariamente, guardarsi intorno per rinforzare l’organico a disposizione di Stefano Pioli, carente in alcuni ruoli, debole in altri, ma soprattutto, che ha palesato evidenti limiti in termini di esperienza e maturità sul terreno di gioco.

Vista, però, la situazione economica deficitaria (rosso in bilancio, consolidato, di 146 milioni di euro), il direttore tecnico Paolo Maldini, il Chief Football Officer Zvonimir Boban ed il direttore sportivo Frederic Massara non disporranno di un budget troppo elevato dalla proprietà del club di Via Aldo Rossi, il fondo Elliott Management Corporation.

Sarà logico, quindi, puntare sull’autofinanziamento: i nuovi acquisti del Milan arriveranno con il ricavato di alcune cessioni. Maldini e Boban avrebbero già individuato i due calciatori sacrificabili per mandare in porto la propria strategia. Si tratta di Franck Kessié, classe 1996, riottoso centrocampista ivoriano che piace in Francia ed in Inghilterra e di Fabio Borini, classe 1991, attaccante ai margini del progetto tecnico di Pioli. Il sogno del Diavolo, si sa, rimane sempre e solo uno … continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy