Sport Mediaset – Mercato, un Milan tutto nuovo per Giampaolo

Sport Mediaset – Mercato, un Milan tutto nuovo per Giampaolo

Sei acquisti del Milan sul mercato estivo: il tecnico rossonero, Marco Giampaolo, avrà adesso tante alternative per costruire una squadra competitiva

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Come ricordato da ‘Sport Mediaset‘, il sesto colpo del mercato estivo del Milan, quello più atteso, è stato ufficializzato proprio l’ultimo giorno. Non si è trattato, però, dell’attaccante argentino Ángel Correa, classe 1995, inseguito vanamente per un mese e mezzo in estenuanti trattative con l’Atlético Madrid, bensì Ante Rebic, classe 1993, attaccante croato prelevato in prestito biennale con diritto di riscatto dai tedeschi dell’Eintracht Francoforte.

Il Chief Football Officer del Milan, Zvonimir Boban, suo connazionale, lo ha presentato spiegando come Rebic abbia carattere, forza fisica, e sappia giocare in tanti ruoli, ai massimi livelli. “Siamo felici che sia con noi“, ha detto Boban di Rebic, sottolineando anche come Marco Giampaolo, nuovo tecnico rossonero, possa utilizzare l’ex Fiorentina e Hellas Verona come esterno nel 4-3-3, seconda punta nel 4-3-1-2 o anche come ‘punta libera’, una di quelle che non danno riferimenti agli avversari.

Alle ‘Aquile‘ di Francoforte, al contrario, è finito, con la stessa formula di Rebic, quella del prestito oneroso biennale, il portoghese André Silva, classe 1995, titolare sabato pomeriggio a ‘San Siro‘ contro il Brescia e che oggi indossa un’altra maglia. Nessun giallo, tra l’altro, intorno all’ex Porto e Siviglia, che aveva perfettamente superato le visite mediche ieri pomeriggio con l’Eintracht. Si metterà a disposizione di Adolf Hütter, in Germania, mentre Giampaolo gongola per una squadra tutta nuova e, potenzialmente, dall’età media di 23 anni.

Tutti giovani e funzionali, infatti, gli altri acquisti rossoneri in questa sessione di mercato: a sinistra, presto, esordirà il classe 1997, Theo Hernández; in mezzo al campo, nel ruolo di playmaker, sarà intoccabile il franco-algerino Ismael Bennacer, suo coetaneo mentre Rade Krunic, classe 1993, sarà un’ottima alternativa. Nell’attesa, poi, dell’esordio di Léo Duarte, classe 1996, nel cuore della retroguardia al fianco del capitano, Alessio Romagnoli, spetterà allo stesso Rebic ed al giovanissimo Rafael Leao, classe 1999, accendere Krzysztof Piatek. ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, però, non è stata tenera nei confronti dei rossoneri: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy