Stefano Borghi: “Ecco cosa penso di Correa e Zaracho”

Stefano Borghi: “Ecco cosa penso di Correa e Zaracho”

Il giornalista di Stefano Borghi ha parlato delle qualità tecniche degli obiettivi del Milan Angel Correa e Matias Zaracho. Ecco le sue dichiarazioni

di Renato Panno, @PannoRenato

CALCIOMERCATO MILAN – Stefano Borghi, giornalista sportivo e telecronista ‘DAZN’, ha parlato attraverso il proprio canale ‘Youtube’ delle qualità dei due argentini accostati con insistenza al Milan: Angel Correa e Matias Zaracho.

Su Correa: “Il dubbio dei tifosi rossoneri è sulla fase realizzativa: è vero, Correa non segna molto ma è un giocatore che vale tutti i soldi che l’Atletico chiede perché è un giocatore di qualità e che sa verticalizzare. L’esempio è il gol contro il Real Madrid quando manda Griezmann in porta con un passaggio geniale. È un giocatore che potrebbe fare molto bene insieme a Piatek, può fare molto bene la seconda punta e metterebbe un surplus importante per l’attacco del Milan”.

Su Zaracho: “È un centrocampista eccessivamente intelligente ed è un giocatore che fa dell’intensità la sua qualità migliore. È molto veloce di gamba, è completo, gioca in tutti i ruoli del centrocampo e, nonostante non superi il metro e settanta, è uno che difficilmente va fuori dalla partita. Può sia costruire l’azione che arrivare a concluderla. Il suo ruolo principale è forse quello di trequartista ma nel Milan potrebbe fare anche la mezzala perché sa giocare bene. Potrebbe fare un percorso alla Praet: era trequartista e Giampaolo lo ha trasformato in mezzala”.

Intanto la Juventus apre alla cessione di Merih Demiral, continua a leggere >>>

Qui sotto invece il video integrale con l’analisi tecnica di Zaracho e Correa di Stefano Borghi:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy