Calciomercato Milan – Musacchio è rimasto per volere di Gattuso

Mateo Musacchio, titolare fisso al fianco di Alessio Romagnoli al centro della difesa, aveva ricevuto molte richieste dalla Premier League

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Dopo aver giocato appena 22 gare tra Serie A (15) ed Europa League (7) nella passata stagione, chiuso da Leonardo Bonucci ed Alessio Romagnoli, in questa stagione con la maglia del Milan il centrale ispano-argentino Mateo Musacchio, complice l’infortunio di Mattia Caldara, ha conquistato i galloni da titolare del Diavolo al fianco del capitano.

La coppia Musacchio-Romagnoli, poi, dimostra di funzionare alla grande, se si considera che, nelle ultime sei partite tra campionato e Coppa Italia, il Milan ha subito appena due reti. Senza dubbio si tratta della rivincita dell’ex centrale di River Plate e Villarreal che, nel 2018-2019, ha già collezionato 16 presenze in Serie A ed altre due nelle coppe.

Gennaro Gattuso, d’altronde, ha sempre parlato bene di Musacchio. A inizio febbraio, per esempio, durante una conferenza stampa, il tecnico rossonero disse: “Me lo tengo bello stretto, è un giocatore molto importante. Ho sempre avuto parole importanti per lui, è un giocatore che imposta. È molto bravo a ricevere la palla, sono contento delle prestazioni che sta facendo”.

E, secondo quanto rivelato da ‘calciomercato.com‘ nella giornata odierna, è proprio grazie a Gattuso se Musacchio, a gennaio, non ha preso la strada della Premier League. Watford e Fulham, infatti, hanno insistito molto con il Milan per avere Musacchio, ma Leonardo, dopo aver recepito il ‘veto’ dell’allenatore, ha deciso di respingere al mittente qualsiasi proposta.

INTANTO, IN FRANCIA, SCOPPIA IL CASO ALLAN SAINT-MAXIMIN, GIOCATORE SEGUITO DAL MILAN. PER LE ULTIME, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy