Sport Mediaset – Milan, le cifre del contratto di Rafael Leao

Sport Mediaset – Milan, le cifre del contratto di Rafael Leao

Rafael Leao, classe 1999, attaccante portoghese in arrivo dal Lille, sosterrà domani mattina le visite mediche con il club di Via Aldo Rossi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Come ricordato da ‘Sport Mediaset’, intorno le ore 11:20 di questa mattina, è sbarcato all’aeroporto di Milano-Malpensa il centravanti portoghese Rafael Leao, classe 1999, che il Milan sta acquistando dai francesi del Lille.

Domani mattina, dopo aver definito gli ultimi dettagli sul contratto con il Milan, sosterrà le visite mediche ed apporrà la propria firma su un accordo di cinque anni, fino al 30 giugno 2024, con un ingaggio di 3,5 milioni di euro netti a stagione. Un investimento che rende bene l’idea del giovane talento acquistato dal Diavolo.

Il Milan, dunque, ha piazzato un colpo da 40 milioni di euro così ripartiti: 30 milioni in contanti, il cartellino di Tiago Djaló, valutato 5 milioni di euro, più il 20% sulla futura rivendita del calciatore che rimarrà al Lille. I rossoneri, quindi, sono scatenati, anche perché domani sarà la volta di Léo Duarte.

Classe 1996, difensore centrale brasiliano, Duarte passerà in rossonero per 11 milioni di euro dopo aver salutato tutti, ieri, al Flamengo. L’obiettivo dei dirigenti del Milan è quello di imbarcare entrambi, Leao e Duarte, sull’aereo per Cardiff, Galles, dove sabato il Milan giocherà in International Champions Cup 2019 contro il Manchester United per farli sentire subito parte del progetto.

Un progetto, quello rossonero, di cui non fa più parte Patrick Cutrone, che è volato in Inghilterra, con tanta amarezza per aver lasciato il Milan dopo più di 10 anni, per firmare con il Wolverhampton. Un altro calciatore, intanto, è sul punto di andare via: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy