Milan, Gattuso resta in caso di Champions League

Milan, Gattuso resta in caso di Champions League

Il futuro di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan non sarebbe segnato. In caso, però, non arrivasse il quarto posto, ecco i possibili sostituti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riportato da ‘Sport Mediaset‘, il futuro di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan sarebbe tutt’altro che segnato. L’allenatore calabrese, infatti, in caso di conseguimento del quarto posto in campionato e, pertanto, di ottenimento della qualificazione alla prossima edizione della Champions League, verrebbe confermato anche per la stagione 2019-2020.

La società vorrebbe, è vero però, una filosofia di gioco più costruttiva ed offensiva (ecco perché il 4-3-1-2 visto contro l’Udinese potrebbe essere stato suggerito dalla dirigenza, e mal digerito dai giocatori, n.d.r.), ed è questo il motivo per cui, in questi giorni, sui giornali in edicola, impazza il toto-allenatore per il Milan dell’anno venturo.

Qualora Gattuso dovesse ‘saltare’ a maggio, Ivan Gazidis punterebbe Mauricio Pochettino del Tottenham, legato, però, agli ‘Spurs‘ fino al 30 giugno 2023; resterebbero, dunque, come valide alternative Maurizio Sarri (Chelsea), Simone Inzaghi (Lazio) ed Antonio Conte, su cui, però, ci sarebbe prima l’Inter. Intanto, in attesa di Juventus-Milan di domani, vediamo come le carriere di Gattuso e Massimiliano Allegri siano state, sempre, intrecciate a doppio filo: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy