Transfermarkt – Conferme dall’Eintracht: “Rebic e Silva, prestiti secchi”

Transfermarkt – Conferme dall’Eintracht: “Rebic e Silva, prestiti secchi”

Oliver Frankenbach, dirigente dell’Eintracht Francoforte, ha rivelato come non ci sia diritto di riscatto per i club nello scambio Ante Rebic-André Silva

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN Lunedì 2 settembre, nell’ultimo giorno della finestra del calciomercato estivo 2019, Milan ed Eintracht Francoforte hanno concluso uno scambio di attaccanti: a Milano, alla corte di Marco Giampaolo, è arrivato Ante Rebic, classe 1993, croato ex Fiorentina e Hellas Verona; percorso inverso, al contrario, in direzione Francoforte, per André Silva, classe 1995, portoghese che ha sposato il progetto del tecnico Adolf Hütter.

In un primo momento sembrava che l’operazione fosse stata conclusa sulla base di un prestito oneroso biennale con diritto di riscatto alle medesime cifre per entrambi i calciatori. Invece, secondo quanto si apprende dal popolare sito web di calciomercato, ‘Transfermarkt.it‘, Rebic ed André Silva si sono scambiati le maglie con la formula del prestito secco biennale. Probabilmente, oneroso, ma prestito puro e, pertanto, i calciatori potrebbero far ritorno alla base dal 1° luglio 2021.

Conferme, in tal senso, sono arrivate anche dall’Eintracht Francoforte, per voce del direttore finanziario del club tedesco, Oliver Frankenbach, il quale, però, ha sottolineato come, tanto per Rebic quanto per André Silva, si possano trovare degli accordi per la cessione a titolo definitivo strada facendo in questi due anni. Qualora ciò non accadesse, Rebic tornerebbe in Germania ed André Silva in Italia, entrambi rispettivamente legati alla loro (ex) società da un contratto per un’ulteriore stagione, fino al 30 giugno 2022. Intanto, sul mercato, gli scout rossoneri stanno osservando due giovani molto interessanti: per i dettagli, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy