Bakayoko ai saluti: cronistoria di una stagione

Bakayoko ai saluti: cronistoria di una stagione

Domenica con ogni probabilità potrebbe essere l’ultima partita in rossonero di Tiemouè Bakayoko protagonista di una stagione da alti e bassi con il Milan

di Peppe Gallozzi

CALCIOMERCATO MILAN – La partita contro la Spal di domenica sera, con ogni probabilità, potrebbe essere l’ultima in rossonero per Tiemouè Bakayoko. Come confermato anche da TMW, l’avventura del centrocampista francese al Milan sembrerebbe giunta ai titoli di coda, incrinata irrimediabilmente dopo Milan – Bologna, la lite con Rino Gattuso e il presunto rifiuto a scendere in campo.

Arrivato in estate dal Chelsea, dove era stato praticamente scaricato da Maurizio Sarri perchè poco funzionale al suo gioco, Bakayoko ha faticato non poco i primi mesi per ritagliarsi il suo spazio. Le prove fornite contro Napoli e Betis Siviglia già facevano parlare di flop prima del “provvidenziale” (suo malgrado) infortunio a Lucas Biglia nel derby d’andata.

Da lì in avanti titolare inamovibile in tutti gli schieramenti. Da playmaker, da mezz’ala, da interno. Elemento imprescindibile del Milan gattusiano, con la massima espressione individuale e collettiva raggiunta nel periodo gennaio-febbraio. Poi il calo, culminato nel ritardo che costò il ritiro anticipato dopo Torino e, come detto sopra, nell’episodio di Milan – Bologna.

Le possibilità di riscattarlo ci sono, ma sono ridotte al lumicino. L’unica rete realizzata, inutile, nel derby di ritorno perso 2-3 dove fu uno dei pochissimi a salvarsi. E forse non sarà la sola separazione “eccellente” di questa estate per il Milan: continua a leggere >>>

SPAL-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? LEGGI QUI!!!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy