Dalla Spagna – Messi: “Barcellona è casa mia, voglio restare”

Dalla Spagna – Messi: “Barcellona è casa mia, voglio restare”

Lionel Messi allontana le voci di un suo presunto addio al Barça e rilancia: “Voglio un progetto vincente”. La ‘Pulce’ ha altri due anni di contratto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILANLionel Messi, classe 1987, stella del Barcellona, avrebbe, nel suo contratto con il club catalano, valido fino al 30 giugno 2021, una clausola per potersi liberare a costo zero, dalla prossima estate, 2020, per una lega inferiore ai Top 5 campionati europei.

In un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Sport‘, Messi ha sottolineato: “La clausola nel mio contratto? Non posso confermare perché ho un vincolo di riservatezza. Ma questo club è casa mia, non ho alcuna intenzione di trasferirmi altrove. Voglio restare qui, giocare, stare fisicamente bene ed essere importante in un progetto vincente. Clausole e soldi per me non vogliono dire niente, la cosa più importante è il progetto”.

Messi ha anche parlato del suo rapporto con Cristiano Ronaldo (“A cena con Cristiano? Certo che ci andrei, con lui non ho alcun problema. A ogni premiazione ci incontriamo, non ci sono state tante occasioni perché non abbiamo mai condiviso lo spogliatoio”) e del Pallone d’Oro 2019, che sarà assegnato nel prossimo mese di dicembre: “Non mi sento favorito, ultimamente nel successo hanno pesato i risultati di squadra. E per me è stata una brutta stagione: la condizione fisica mi ha sorretto ma abbiamo vinto solo la Liga”.

Il PSG, intanto, nel prossimo futuro prevede di tentare un assalto, forse stavolta decisivo, ad uno dei top player del Milan: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy