Bacca e il Milan ai ferri corti: rifiutato il West Ham dopo l’esclusione dalla tournée

Bacca e il Milan ai ferri corti: rifiutato il West Ham dopo l’esclusione dalla tournée

Carlos Bacca non andrà al West Ham. Secco no dell’attaccante colombiano del Milan, che ha ribadito agli inglesi di volere la Champions League

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Carlos Bacca non andrà al West Ham. Secco no dell’attaccante colombiano del Milan, che ha ribadito oggi al patron degli Hammers, David Sullivan, di aspettare una squadra che gli garantisca la Champions League. A riportarlo è gazzetta.it, che sottolinea come il giocatore abbia ringraziato l’offerta inglese ma ha declinato l’invito. Bacca si sente preso in una vera e propria figuraccia mediatica: ieri, al suo rientro in Italia, aveva confessato la sua voglia di partire con il Milan in tournèe, ma la successiva esclusione non è stata affatto digerita. Si profila quindi un vero e proprio braccio di ferro tra i rossoneri e il colombiano, cosa che per il momento blocca il mercato del Milan e i movimenti per rafforzare la squadra, dato che il West Ham aveva offerto 32 milioni di euro.

Gli inglesi continuano a sperare in un ripensamento dello stesso Bacca e aspetteranno fino a lunedì, avendo programmato per quel giorno due sessioni di visite mediche, una per Calleri e l’altra per un altro giocatore. Nel frattempo l’entourage dell’attaccante valuta le alternative. Nessun riscontro per un ritorno a Siviglia, mentre lo status di extracomunitario blocca, per ora, il passaggio al Psg di Emery. Arsenal e Borussia Dortmund potrebbero essere due buone opportunità ma, allo stato attuale delle cose, molto complicate. Il Napoli? Per ora solo un sondaggio: Bacca, forte di altri tre anni di contratto, non ha fretta, cosa che, invece, ha il Milan.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bacca-Napoli, contatto. Ma il colombiano sogna PSG o Siviglia

Milan-Gomez, si può fare. Ma l’Atalanta chiede due rossoneri

La Fotogallery dei sorteggi dei calendari

Il calendario della Serie A 2016/2017

Cuadrado, c’è anche il Milan. La strategia di Galliani

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy