Aubameyang, il tempo sta dalla parte del Milan

Aubameyang, il tempo sta dalla parte del Milan

Con il Tianjin che non tenta l’affondo decisivo e il tempo che passa crescono le possibilità di vedere Aubameyang in rossonero. La situazione.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Ancora nessuna novità dalla Cina per Pierre Aubameyang. Come noto, sulle tracce dell’attaccante gabonese c’è il Tianjin, che però non ha ancora affondato il colpo per cercare di aggiudicarselo. Il Milan, secondo Alfredo Pedullà, sta facendo il massimo per riuscire ad assicurarsi il bomber del Borussia Dortmund. La prima missione risale infatti a gennaio, mentre c’è stato anche un incontro segreto tra Massimiliano Mirabelli, Aubameyang e il fratello.

I rossoneri sono pronti a offrire uno stipendio di 8-8,5 milioni all’anno e più passa il tempo più le possibilità di vedere Aubameyang al Milan crescono. Il mercato cinese, infatti, chiude il 15 luglio e da quel momento i rossoneri resteranno gli unici pretendenti. L’obiettivo è arrivare al giocatore ricavando diversi milioni dalle cessioni di Carlos Bacca (20-25 milioni dal Marsiglia), Gianluca Lapadula (10-12 milioni) e M’Baye Niang (15 milioni). Una volta raggiunto questo tesoretto da 70 milioni si tenterebbe il tutto per tutto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Aubameyang, secondo i bookmakers il Milan è favorito

Dalla Spagna – Chelsea, offerti 70 milioni per Aubameyang

Milan, settimana decisiva per Aubameyang: i rossoneri ci sperano

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy