MILAN, Galliani scarica Mihajlovic e prepara le alternative

MILAN, Galliani scarica Mihajlovic e prepara le alternative

Viste le difficoltà del Milan, Adriano Galliani starebbe sondando il terreno con alcuni allenatori per il post Mihajlovic. Ecco i nomi

di Redazione
Adriano Galliani Milan

Tutti sul banco degli imputati. Le accuse contro la direzione di Valeri e la classe arbitrale, non spostano Sinisa Mihajlovic dal mirino della contestazione. Come sempre, il primo responsabile e capro espiatorio è sempre l’allenatore. Berlusconi è deluso e ha già mandato segnali chiari a Galliani, contattato ieri telefonicamente. 

A dire il vero nel mirino ci sarebbe anche Adriano Galliani, come scrive oggi la Repubblica. L’AD rossonero – contestato per l’ennesima volta dai tifosi e anche da Salvini, alleato politico di Berlusconi -, ha pronunciato parole sibilline ieri prima di Milan – Verona, prendendo in parte le distanze da Sinisa Mihajlovic.

Parlando di Sarri e Conte o dell’atteggiamento da tenere al Milan (più flessibile e accomodante), Galliani sembra infatti aver scaricato o quantomeno avvertito il serbo. Secondo Tuttosport, le prossime due partite contro Sampdoria (in coppa Italia) e Frosinone (in campionato) saranno decisive per il futuro del tecnico.

Galliani starebbe sondando il terreno per eventuali sostituti: si parla di Mauro Tassotti, Cristian Brocchi e Marcello Lippi come possibili traghettatori fino a fine stagione, mentre per ricostruire si fanno i nomi di  Cesare Prandelli, Francesco Guidolin e Luciano Spalletti, tecnici di lusso attualmente disoccupati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy