San Siro, Ruozzi: “Vibrazioni normali, ma eravamo pronti a chiudere”

San Siro, Ruozzi: “Vibrazioni normali, ma eravamo pronti a chiudere”

Roberto Ruozzi, presidente di M-I Stadio, ha parlato a ‘La Gazzetta dello Sport’ in merito alla questione vibrazioni di San Siro

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Roberto Ruozzi, presidente di M-I Stadio – la società compartecipata da Inter e Milan che ha in gestione San Siro – ha parlato a ‘La Gazzetta dello Sport’, in merito alla questione riguardante la sicurezza dell’impianto dopo le oscillazioni e i cocci caduti nell’ultimo periodo. “Lo stadio è osservato con sensori che sono in grado di valutare le oscillazioni millimetriche. Le vibrazioni sono normali e avvengono in tutti gli stadi, specie in occasioni di concerti. Preso atto delle oscillazioni in Inter-Atalanta eravamo pronti a tutto, anche a chiudere il terzo anello o a spostare i tifosi ospiti, ma tutti gli esperti ci hanno detto che non c’era alcun accorgimento da prendere. Per Inter-Lazio c’erano 4 mila tifosi ospiti, ma non abbiamo avuto alcuna segnalazione”. Intanto, un ex obiettivo del Milan ad un passo dall’Inter: ecco chi è>>>

FIORENTINA-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy