Milan, tregua tra Bakayoko e Gattuso. A fine stagione sarà addio

Milan, tregua tra Bakayoko e Gattuso. A fine stagione sarà addio

Tregua tra Tiemoue Bakayoko e Gennaro Gattuso per cercare di conquistare un posto nella prossima Champions League, ma a fine stagione ci sarà l’addio

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – E pace fu. Così inizia il suo pezzo Il Corriere della Sera quest’oggi in edicola. Nella giornata di ieri, infatti, c’è stato il confronto tanto atteso a Milanello tra Tiemoue Bakayoko e Gennaro Gattuso. Di fatto non sono arrivate le scuse del francese, che ha ribadito quello già scritto su Instagram, cioè di non essersi rifiutato di entrare in campo, ma la cosa surreale è che con ogni probabilità il centrocampista sarà titolare a Firenze, vista la squalifica di Lucas Paquetà.

TREGUA – Deluso dunque chi si aspettava una scazzottata epocale o qualcosa di simile. Entrambi i contendenti hanno messo davanti il bene del Milan e quindi sarebbe stato solo dannoso fare un muro contro muro in questo finale di stagione. Di sicuro Bakayoko deve ripulire la sua immagine, considerando le tre figuracce fatte in poco tempo (maglia di Acerbi, ritardo in allenamento e lite con Gattuso) passando così da simbolo della lotta al razzismo a bad boy.

FUTURO – In ogni caso ormai sembra certo che il Milan non lo riscatterà dal Chelsea. Già 35 milioni di euro sono troppi per un mediano dal gran fisico ma tecnicamente normale, se poi ci aggiungiamo anche degli evidenti problemi disciplinari allora è difficile pensare a un investimento del genere. Insomma, venti giorni di tregua e poi ognuno per la sua strada. Senza rimpianti. A proposito di Bakayoko, spunta una clamorosa notizia di mercato. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy