Pagelle Roma-Milan: Donnarumma sembra Superman, gli esterni deludono

Pagelle Roma-Milan: Donnarumma sembra Superman, gli esterni deludono

Analisi, voti e giudizi di Roma-Milan: i rossoneri escono dall’Olimpico con un buon pareggio, grazie al gol di Piatek e ai miracoli di Donnarumma

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

LA PARTITA

Franck Kessié in azione
Franck Kessié in azione (GETTY Images)

Umori opposti all’Olimpico: la Roma si presenta alla sfida Champions con la rimonta subita a Bergamo e il 7-1 di Firenze sul groppone. Il Milan, invece, arriva galvanizzato dal successo in Coppa Italia contro il Napoli. L’avvio è di marca giallorossa con Dzeko, che ci prova di sinistro, ma Donnarumma è bravo a distendersi. Al 25′, alla prima occasione, il Milan passa: Paquetà è bravissimo a crederci e tenere vivo un pallone. Il brasiliano lo mette in mezzo e trova Piatek, che anticipa Fazio e timbra il terzo gol in maglia rossonera. La Roma reagisce prima con Zaniolo e poi con una doppia occasione firmata Schick-Dzeko, ma in tutti i tre casi Donnarumma si supera con tre interventi provvidenziali.

Ad inizio secondo tempo, ecco subito la doccia fredda: la Roma trova il pareggio alla prima occasione, con Musacchio che pasticcia in area e Zaniolo che a porta vuota firma l’1-1. Il Milan prova a reagire, ma fatica: i padroni di casa – spinti dal pubblico dell”Olimpico – acquisiscono fiducia e spingono. Al 70′ Dzeko va vicinissimo al gol con un colpo di testa su cui Donnarumma si supera ancora. Nel finale il Milan ci prova con Cutrone e Laxalt, ma Olsen dice no: i rossoneri escono dall’Olimpico con un buon pareggio, restando a +1 sulla Roma.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE PAGELLE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy