Milan, verso il derby: le tre frecce di Gattuso a gara in corso

Milan, verso il derby: le tre frecce di Gattuso a gara in corso

Cutrone, Castillejo e Biglia: Rino Gattuso in vista della gara di domenica sera potrà puntare su tre importanti frecce a gara in corso

di Alessio Roccio, @Roccio92

Rino Gattuso come Carlo Ancelotti. Il paragone sembrava potesse essere una semplice utopia se lo si fosse fatto un paio di mesi fa, invece, oggi, il confronto tra i due può reggere dal momento che domenica sera. qualora il Milan riuscisse a battere l’Inter, conquisterebbe la sesta vittoria consecutiva in campionato. L’ultimo a farcela fu, infatti, l’attuale tecnico del Napoli.

I rossoneri arrivano al match pronti, sia fisicamente – unico assente Bonaventura – sia mentalmente, reduci da un’ottima striscia di risultati. Gattuso, dopo la vittoria di Verona contro il Chievo, rilancerà dal 1′ i suoi fedelissimi: Bakayoko, Calabria, Calhanoglu e Ricardo Rodríguez. Chi lo ha portato al terzo posto è giusto che in questo momento giochi. In questo senso va vista la scelta di favorire l’ex centrocampista del Monaco e del Chelsea al posto dello splendido Lucas Biglia visto sabato scorso.

L’argentino, tuttavia, rappresenta un’ottima carta da giocare a gara in corso. La sua esperienza e visione di gioco può tornare utile, qualora il Milan non riesca a sbloccare il match. Altre due mosse importanti che Rino potrà giocarsi nel corso della partita sono Patrick Cutrone e Samu Castillejo.

Il giovane attaccante – ultimamente più chiacchierato per le voci di mercato che per le giocate in campo –  è consapevole che se la partita non si sbloccherà verrà mandato in campo da Gattuso. Già lo scorso anno ha deciso un derby entrando dalla panchina: in quell’occasione regalò ai rossoneri l’accesso alla semifinale di Coppa Italia.

Lo spagnolo ex Villarreal è al momento uno dei più in forma della rosa. La sua corsa e la sua vivacità offensiva stanno diventando una certezza su cui il tecnico rossonero può fare affidamento in ogni occasione. Per lui vale lo stesso discorso di Cutrone, con la consapevolezza che Suso in questo momento non sta attraversando il suo miglior momento e che potrebbe prendere il suo posto o quello di Calhanoglu nella ripresa. A proposito, il turco ha parlato in vista della gara: ecco cosa ha detto su Piatek>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy