Sport Mediaset – Panchina Milan: Giampaolo, stesse chance di Inzaghi

Sport Mediaset – Panchina Milan: Giampaolo, stesse chance di Inzaghi

Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, ha le stesse possibilità di Simone Inzaghi di sedere sulla panchina del Milan: il laziale è in discesa. Il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito da ‘Sport Mediaset‘, l’assalto del Milan a Simone Inzaghi avrebbe subito un rallentamento, per due motivi. Per primo, la Juventus continua a tenere bloccato l’attuale allenatore della Lazio: gli ha chiesto di pazientare perché lo considera come prima alternativa a Maurizio Sarri.

Poi c’è l’aspetto legato a Paolo Maldini, che lo ha sponsorizzato in Via Aldo Rossi, seppur non avendo avuto, al momento, alcun contatto diretto. Maldini, però, non ha ancora dato una risposta a Ivan Gazidis, amministratore delegato rossonero, in merito la sua proposta di ricoprire il ruolo di direttore tecnico del Milan.

Tale stallo riguarda anche Marco Giampaolo, altro target importante ed apprezzato da Maldini, in recupero su Inzaghi. Giampaolo, inoltre, si libererebbe più facilmente dalla Sampdoria rispetto a quanto potrebbe fare Inzaghi dalla Lazio. Per ‘Sport Mediaset‘, dunque, percentuali in risalita per Giampaolo, che, per ora, avrebbe il 40% di probabilità di allenare il Milan, così come il collega piacentino.

Nella scelta del tecnico avrà un peso anche Maldini. Altrimenti, qualora Maldini rifiutasse, Gazidis guarderebbe al mercato estero. Probabilmente a Sergio Conceição, attuale tecnico del Porto (15% di probabilità di finire in rossonero). Sullo sfondo, con il 5% delle possibilità, anche Roberto De Zerbi, oggi al Sassuolo, ma sondato in passato anche dalla Lazio come possibile alternativa di Inzaghi. Infine, ci sono altre due possibili piste straniere per il Milan: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy