Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

FIORENTINA-MILAN

Fiorentina-Milan, Maldini: “Giroud consigliato da Ibra? Non ricordo…”

Le dichiarazioni di Paolo Maldini (direttore tecnico AC Milan) a 'Sky' per le partite della Serie A 2021-2022 | Milan News (Getty Images)

Paolo Maldini, dirigente rossonero, ha parlato a 'Sky' prima di Fiorentina-Milan dello stadio 'Franchi'

Enrico Ianuario

Paolo Maldini, dirigente rossonero, ha parlato ai microfoni di 'Sky' prima di Fiorentina-Milan, partita della 13^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni.

L'incontro con Djokovic: "Io con Nole ho visto un Milan-Barcellona. Non ero ancora tornato in società, lui è un grande tifoso. Abbiamo parlato del pre gara, come la viveva, mi ha detto che c'era tensione".

Sui ricordi del museo del calcio: "Si, sinceramente potevo anche prendere del tempo per vedere tanti cimeli e ricordi della mia vita. Ci sono tante storie, tante maglie che ho riconosciuto e le associavo ai volti e ai momenti. Chi ha avuto la possibilità di fare Mondiali e Europei sono ricordi indelebili".

Diversi italiani nel Milan in campo stasera: "Peccato per l'Italia. Ha dominato il suo girone fino all'Europeo, poi contro la SVizzera è stato incredibile, due rigori sbagliati, ma il calcio è questo. Però abbiamo la possibilità di qualificarci, siamo una squadra forte. Non dobbiamo farci venire il braccino corto".

Su Giroud e Messias: "Parlai con Ibra per Giroud? Non ricordo... Messias? Avevo come agente Beppe Bonetto, giocava nel Chieri. Siamo contenti perché torna a disposizione, è un giocatore di qualità. E lui ha una qualità superiore".

Se c'è stata la benedizione di Ibra per l'acquisto di Giroud: "Nessuna benedizione, i ruoli son chiari. Certo, a lui piaceva. So per esperienza che la visione di un calciatore è parziale rispetto a quello di un dirigente. Chi ha fatto l'uno o l'altro, ha una visione superiore".

tutte le notizie di