news milan

Milan Club d’Italia – Milan-Juventus vista da voi iscritti

Ecco il commento da parte vostra, tifosi dei Milan Club d'Italia, al termine di Milan-Juventus, match perso dai rossoneri

Lorenzo Romagna

Milan Club D'Italia (Fonte: pianetamilan.it)
 Milan Club Borbiago 'Barbara Berlusconi'

LAURA GRECO (Segretaria Milan Club): "È stata una bella partita fino al goal di Pogba: da quel momento non c'è stato più spettacolo, il Milan ha smesso di giocare e la Juventus si è chiusa dietro per tenere il risultato. Loro sono più forti, e questo lo sapevamo, ma penso che un pareggio sarebbe stato il risultato ideale sabato sera. Al Milan c'è poco da recriminare, la grinta e la voglia i giocatori l'hanno messa. Il vero problema è che manca la qualità, pochi si salvano in questo match (Kucka, Alex, Abate e Montolivo), molti invece sono stati inguardabili (come Balotelli) o addirittura anche assenti (Bacca). A questo, poi, sommiamo anche la sfortuna di prendere le traverse. In ogni caso non siamo una squadra che può arrivare lontano in questo stato e l'unica soluzione è che Berlusconi torni a investire o venda, solo così torneremo competitivi in Italia ma soprattutto nell'Europa che conta".

PAOLO GRECO (Vicepresidente Milan Club): "S. Siro si presenta col vestito delle grandi occasioni per questo Milan-Juve, sfida sempre sentita dai tifosi (qualsiasi sia la posta in gioco). Stadio esaurito, tifo caldo e stupenda coreografia nei settori blu e arancio a ricordo del nostro grande Cesare Maldini, eterno rossonero. La partita parte bene per il Milan con una Juve un pò meno in forma del solito. Bacca, però, è un fantasma, mentre Balotelli inizia male e si muove poco. Poi da calcio da fermo prima trova un palo e poi un assist per il gol di testa di Alex. La sfida sembra indirizzata sui giusti binari, ma dopo il 15' uno svarione a centro area di Romagnoli lascia campo libero a Manduzkic per il gol del pareggio. Nel secondo tempo traversa di Balotelli e un palo di Pogba, che poco dopo trova il gol del 1-2. E qui finisce la partita: la Juve si chiude e ricorre ai falli per spezzare il gioco, e il Milan rinuncia a giocare. Gli ingressi di Luiz Adriano e Boateng sono insignificanti. Sarebbe stato più giusto il pareggio per un Milan volenteroso, ma che tecnicamente è inferiore alla Juve e che oltre non può andare".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso