Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, un 2018 strepitoso: ecco tutti i numeri dei rossoneri

Milan-Chievo 3-2: i rossoneri festeggiano (credits: GETTY Images)

Il Milan di Gennaro Gattuso sta vivendo un 2018 davvero molto positivo: nell'anno solare è secondo in classifica per punti fatti e per gol subiti

Salvatore Cantone

Il 2018, cosi come evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, si sta rilevando un anno molto importante per Gennaro Gattuso. L'allenatore, infatti, grazie alla possibilità data dal Milan, sta sfruttando il tutto a pieno, ottenendo punti e soddisfazioni. Pensare che la squadra rossonera sia in corsa per un posto in Champions League, considerando come era partita la stagione, è già un successo, al di là del risultato finale: il Milan, inoltre, nelle ultime due partite contro Genoa e Chievo, ha dimostrato di saper vincere anche in maniera sporca, cosa molta importante per una squadra che vuole tentare l'impresa Champions.

CLASSIFICA - I numeri, come sempre, non mentono mai, e certificano ampiamente il lavoro svolto da Gattuso. Se consideriamo le partite del nuovo anno solare, la squadra rossonera ha 25 punti ed è seconda in classifica a pari merito con il Napoli, con la Juventus che guida a 28 punti, anche se il Milan, rispetto alle altre compagini, ha una partita in meno. In queste gare, dunque, la formazione milanista ha pareggiato solamente contro l'Udinese, vincendo tutte le altre partite. Insomma, un cambio di passo evidente, oltre il fatto che Bonucci e company, insieme a Juventus, Barcellona, Borussia Dortmund, Tottenham e Monaco, sono le uniche squadre imbattute nel 2018 nei loro rispettivi campionati.

DIFESA - Un altro aspetto sicuramente da sottolineare, è la difesa. Nonostante infatti i due gol subiti contro il Chievo Verona, il Milan, con sole cinque reti nel 2018, resta la seconda miglior difesa del campionato italiano, con la Juve che anche in questa classifica è in testa. Il dato è importantissimo, visto che Gattuso ha sempre dimostrato di essere molto abile nella fase difensiva, e un altro aspetto che colpisce sono i tiri subiti nello specchio della porta, visto che la media è di 2,3 conclusioni a gara: di meglio hanno fatto solo Juventus, Atalanta e Tottenham.

JUVENTUS - Al ritorno della sosta, come noto, il Milan affronterà la Juventus di Massimiliano Allegri. La squadra ci arriva nel momento migliore, visto le tante consapevolezze acquisite, e inoltre la pausa era l'ideale per caricare le batterie dal punto di vista fisico e dal punto di vista mentale. Al di là comunque dei bianconeri, i rossoneri dovranno affrontare anche Inter e Napoli, per poi avere un calendario più soft contro Torino, Benevento, Bologna e Verona. La sensazione, dunque, è che le prossime gare contro le big daranno definitivamente una dimensione al Milan, che comunque sta facendo grandi cose in questo 2018.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di