Gazzetta – Giampaolo pronto a cambiare: albero di Natale e Bennacer

Gazzetta – Giampaolo pronto a cambiare: albero di Natale e Bennacer

Come viene riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, Marco Giampaolo nella partita contro il Brescia dovrebbe ripartire da Bennacer e dall’albero di Ntale

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – Come viene riportato dalla Gazzetta dello Sport, Marco Giampaolo sta meditando diversi cambiamenti nella partita contro il Brescia, in programma sabato prossimo a San Siro. La bussola da seguire sarà sempre «testa alta e giocare a calcio», ma è molto probabile che cambieranno moduli e interpreti.

La partita contro l’Udinese ha fatto emergere due problemi: gli attaccanti non hanno inciso, visto che Musso non ha dovuto neanche effettuare una parata, e la squadra ha sofferto i troppi cambi di ruolo dei vari calciatori (Calhanoglu, Borini, Suso). La tentazione di ripartire dal 4-3-3 di Gattuso esiste, ma il tecnico non vuole snaturare il proprio credo, basato anzitutto sulla compattezza: i reparti devono essere vicini e il rischio del 4-3-3 è di allungare oltremodo le distanze. Per questo motivo l’ex Sampdoria sta pensando all’albero di Natale, cioè al 4-3-2-1.

Questo sistema di gioco permetterà a Piatek di incidere e di avvicinare Suso alla sua comfort zone a destra, senza però rinunciare al trequartista. Insieme a lui ci dovrebbe essere uno tra Calhanoglu e Paqueta,  intercambiabili perché in grado di giocare anche da mezzala sinistra: entrambi dovrebbero trovare posto in campo, così come Kessie a destra. La vera novità, però, sarà in cabina di regia, con Bennacer pronto a partire dal primo minuto contro le Rondinelle.

Il quarto d’ora finale alla Dacia Arena ha convinto Giampaolo, anche perchè l’algerino è l’unico  in rosa a garantire quella verticalità e quei cambi di ritmo non pervenuti domenica. Niente da fare invece per Rafael Leao, che ancora deve assimilare al meglio i meccanismi di Giampaolo: per lui potrebbe esserci spazio solo nel caso in cui si optasse per il 4-3-3. Sulla fascia destra il favorito resta Calabria, anche se Andrea Conti scalpita. Intanto è vicino al rientro Theo Hernandez. Ecco i tempi di recupero, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy