Milan-Lille, le pagelle della Gazzetta: Romagnoli, notte horror / News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Ecco le pagelle rossonere dopo Milan-Lille di Europa League. Una sola sufficienza, Alessio Romagnoli il peggiore

di Renato Panno, @PannoRenato
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Gazzetta (Grafica)

Milan-Lille, le pagelle

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport’, oggi in edicola, ha stilato le pagelle del Milan dopo la sonora lezione ricevuta dal Lione. Una sfilza di insufficienze in cui si salva soltanto Ismael Bennacer, che conquista un 6 dopo essere subentrato ad uno spento e lento Sandro Tonali (4,5). Stesso voto anche per Rade Krunic che, messo a sinistra da Stefano Pioli non vede mai la palla e viene sostituito a fine primo tempo da Hakan Calhanoglu. Il turco, entrato per cambiare marcia, non entra mai in partita (5). Insieme al turco è subentrato anche Rafael Leao (5,5). Mezzo voto in più per il portoghese che mette un po’ di pepe, ma allo stesso tempo si rivela molto impreciso.

Continua la rassegna infinita di 5 in pagella. All’appello Gianluigi Donnarumma, Theo Hernandez, Franck Kessie, Diogo Dalot, Brahim Diaz, Samu Castillejo e Zlatan Ibrahimovic. Evidente l’errore di ‘Gigio’ al secondo gol di Yazici, Theo e Kessie partono bene ma poi si spengono, mentre per Ibra non è serata: il gioco non passa mai da lui e viene sostituito da Ante Rebic. Il croato (5,5) si rende pericoloso in un’occasione impegnando il portiere del Lille.

Il peggiore in campo è però Alessio Romagnoli, che procura il secondo rigore consecutivo a sfavore dei suoi compagni. Dopo la sciocchezza di Udine, il capitano si ripete anche in Europa League. Il rigore è sì generoso, ma le mani sulla schiena dell’avversario in area di rigore è un errore grave per un giocatore del suo calibro.

QUESTE INVECE LE NOSTRE PAGELLE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy